Dani Alves consiglia Leo Messi: “Resta al Barcellona”

Dani Alves è uno dei giocatori più vincenti del calcio moderno. Il terzino brasiliano, che a breve compirà 38 anni e attualmente milita nel San Paolo, ha alzato infatti decine di trofei nella sua ventennale carriera. Un palmares davvero invidiabile che comprende anche tre Champions League. Dani Alves ha vinto le tre coppe dalle grandi orecchie negli anni in cui ha giocato a Barcellona, fianco a fianco con il fenomeno argentino Lionel Messi. E proprio alla Pulce il terzino brasiliano, memore della propria esperienza, ha voluto dare un importante consiglio.

Continuano le speculazioni sul futuro di Lionel Messi. Dopo la telenovela della scorsa estate, quando il fenomeno argentino sembrava fosse in procinto di lasciare il Barcellona, si prospettano ancora mesi caldi intorno alla Pulce. Il contratto che lo lega ai catalani infatti scadrà proprio al termine di questa stagione e per il momento il rinnovo tarda ad arrivare, complice anche la difficile situazione economica del club. Sono molte le squadre alla finestra: Paris Saint Germain e Manchester City in pole, con la suggestione MLS che sembra invece una sorta di ultima spiaggia. Sulla questione è intervenuto un ex compagno di squadra dell’argentino, Dani Alves, che ha esortato il numero 10 blaugrana a non lasciare la Catalogna. Il 37enne brasiliano è sicuro, anche basandosi sulla propria esperienza personale, che l’asso argentino si pentirebbe di una scelta del genere.

Il consiglio di Dani Alves a Messi

L’ho detto più volte a Messi: è nato per essere un giocatore del Barcellona e il Barcellona è nato per essere il suo club“, ha detto Dani Alves al Guardian. “Una volta mi ha detto di restare a Barcellona perché non esisteva posto migliore. ‘Dove sarai più felice?’ lui mi ha chiesto. Quindi decisi di rimanere“. Poi, parlando dell’attuale situazione dell’argentino: “Ora gli ho ricordato quella conversazione e che una volta un buon amico mi disse che il Barcellona è il posto migliore in assoluto. Non ho ancora avuto una risposta da lui ma quando lasci il Barcellona ti rendi conto di quanto sia bello”.

“Chi lascia Barcellona se ne pente…”

Tutti i giocatori, e intendo tutti, che hanno lasciato il Barcellona si sono pentiti“, ha continuato il terzino in forza al San Paolo.Quando ho lasciato il club, volevo solo mostrare il mio valore per tornare. Ma, sfortunatamente, le stesse persone che erano contro di me quando ero al club sono rimaste lì. Ho dimostrato di poter giocare per il Barcellona per altri 10 anni. Ho provato a tornare indietro. Ho giocato per tornare al Barcellona, ​​ma loro non mi volevano più“. Messi seguirà i consigli del suo vecchio amico?

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti