Evra mostra il fisico e trolla Ronaldo: “Non essere geloso fratello”

Cristiano Ronaldo è una delle icone assolute del calcio moderno. Ciò che, tra le altre cose, rende speciale il fenomeno di Madeira è anche la minuziosa cura del proprio corpo e della propria condizione fisica. Elemento imprescindibile se si vuole continuare a dominare nonostante il sopravanzare del tempo. Il fisico dell’attaccante portoghese, peraltro messo sempre ben in vista sui social, fa invidia a molti suoi colleghi. Ma non a Patrice Evra, che di CR7 è stato compagno di squadra. Il quasi 40enne ex terzino francese ha mostrato orgoglioso i suoi addominali, stuzzicando ironicamente sui social proprio l’asso della Juventus.

Patrice Evra, istrionico ex terzino sinistro di Manchester United, Juventus e della Nazionale Francese, ha preso in giro il suo vecchio compagno di squadra ai tempi dei Red Devils Cristiano Ronaldo postando una foto a petto nudo su Instagram. Il quasi 40enne ex laterale mancino ha mostrato fiero e orgoglioso il suo fisico asciutto e ben delineato con tanto di impressionanti muscoli addominali. Nel post la didascalia: “Niente alcol, niente fumo, cibo sano, allora puoi posare come Cristiano prima di un bel bagno caldo“. Poi, riferendosi proprio all’attaccante portoghese della Juventus: “Non essere geloso fratello, voglio solo condividere“. Il tutto condito da tante emoticon sorridenti.

Il solito Evra: stavolta nel mirino c’è Ronaldo (e non è la prima volta)

Cristiano Ronaldo ha un fisico incredibile ed è un professionista notoriamente devoto, cosa che Evra è sempre stato pronto a riconoscere. E uno degli aneddoti più famosi dell’ex terzino francese risale a quando una volta andò a casa del portoghese. Parlando ad ITV nel 2018, ha raccontato: “Consiglierei a chiunque, quando Cristiano ti invita a pranzo a casa sua, di dire semplicemente di no. Una volta mi ha detto ‘Patrice, vieni dopo l’allenamento’. Sono andato, ero davvero stanco, e al tavolo c’erano solo insalata, pollo e acqua. Abbiamo iniziato a mangiare e pensavo che sarebbe arrivata altra carne, invece niente. Appena finito si è alzato in piedi e ha iniziato a giocare con una palla, facendo alcuni palleggi e ha detto ‘Giochiamo un po’ a due tocchi‘. Dopo un po’ di scambi, una nuotata in piscina, idromassaggio e sauna gli ho detto ‘Cristiano perché siamo venuti qui, perché domani facciamo una partita o solo per pranzo?’“.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti