Real, Sergio Ramos sempre più vicino all’addio: indizio social sul suo futuro

Sergio Ramos sotto i riflettori. Il difensore, ancora ko dopo l’infortunio muscolare che l’ha tenuto fermo per oltre un mese, alimenta le voci di calciomercato per le sue attività sui social. Il Real Madrid, con tre gare da giocare e una Liga apertissima, perde ancora il 35enne. Zinedine Zidane ha dovuto fare a meno di lui già nell’importantissimo match casalingo contro il Siviglia e, probabilmente, dovrà fare a meno di lui anche nelle ultime gare decisive nella lotta per il titolo. Non c’è pace per il difensore, che riesce però a far parlare di sé per ben altri motivi. Il suo contratto con il club di Madrid è in scadenza e ancora non c’è aria di rinnovo. Le voci di un suo possibile addio si fanno sempre più insistenti e il difensore, con le sue azioni sui social, alimenta ulteriormente le indiscrezioni. 

Real, Sergio Ramos sempre più vicino all’addio: indizio social sul suo futuro

Il Campione del Mondo 2010, in queste settimane, è stato collegato al Liverpool, al Manchester United e alla Juventus, per non parlare del Paris Saint-Germain. E lo spagnolo ha alimentato le voci di un possibile trasferimento in Francia tramite il suo profilo Instagram. Il difensore ha commentato il post di Neymar sull’estensione del contratto con il club parigino, ma non solo. Ha iniziato a seguire mezza rosa del PSG, tra cui Florenzi, Kehrer, Icardi, Draxler, Kimpembe ed Herrera. Le sue azioni su Instagram, considerato il possibile addio al Real, non sono passate inosservate e i tifosi parigini hanno già iniziato a sognare. 

Il futuro di Ramos rimane per ora incerto. Il tecnico Zinedine Zidane, come riporta Sportbible, aveva già ammesso nelle scorse settimane di non conoscere il destino del 35enne: “Voglio essere onesto e devo dire che non so cosa gli succederà. Vogliamo che rimanga qui. Sarà sempre un giocatore importante e voglio che rimanga qui, è quello che dirò da allenatore. Ramos giocherà fino a 40 anni? Questo è quello che ha detto Sergio. È un giocatore speciale. La sua intenzione è già buona perché vuole continuare a giocare. Ogni anno saprà se è in buona forma e, se è come è adesso, ovviamente può giocare fino a 40 anni, se vuole”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti