Festa super alcolica per il City, Guardiola: “Momento migliore? L’arrivo della pizza”

Il Manchester City è campione d’Inghilterra per la settima volta nella sua storia. Il titolo è arrivato dopo la sconfitta del Manchester United contro il Leicester lo scorso martedì. A Old Trafford, le Foxes sono riuscite a imporsi per 2-1, grazie ai gol di Luke Thomas e Çağlar Söyüncü, a nulla è servito il gol di Mason Greenwood per i Red Devils. Dopo la vittoria del Leicester, i Citizens sono stati incoronati campioni della Premier League e a Manchester è esplosa la festa. Una festa super alcolica, come confessato dal Pep Guardiola. Il tecnico, in conferenza stampa prima della partita contro il Newcastle, ha raccontato come sono andati i festeggiamenti della squadra. Un party “annaffiato dall’alcol” secondo il catalano, che ha amato particolarmente un determinato momento della serata: l’arrivo della pizza.

Festa super alcolica per il City, Guardiola: “Momento migliore? L’arrivo della pizza”

L’ex centrocampista prima di dedicarsi alla festa, ha letto i diversi messaggi arrivati sul suo cellulare. I primi, quelli di Ancelotti e Klopp: “Li ammiro molto ed è anche grazie a loro che sono diventato un allenatore migliore. Ho la sensazione che ogni anno i nostri avversari siano sempre più forti e ben allenati. In particolare Klopp è stato un’ispirazione per me, ho studiato molto il Liverpool e il Dortmund e ho arricchito il mio bagaglio di conoscenze”. Dopo i messaggi, via al party. E il tecnico catalano racconta com’è andata: “I ragazzi si sono divertiti moltissimo. Si è trattato di un evento organizzato senza preavviso, nella nostra bolla. Credo che una festa inaspettata sia più divertente di una in cui è tutto programmato. Abbiamo messo della musica, stappato qualche bottiglia. Devo dire che in Inghilterra le feste sono quasi tutte a base di alcool. Tanto bere, e poco cibo”.

Per fortuna però, è arrivata la pizza:Per me il momento migliore della serata è stato quando ci hanno consegnato le pizze. Non ricordo neanche che gusto abbia scelto, non ero in una condizione perfetta, ma non credo che sia così importante”. La pizza ha salvato la serata, ma ora il City deve concentrarsi sull’ultimo obiettivo, la Champions League. La formazione di Pep Guardiola ha già vinto la Premier League e la Coppa di Lega inglese. Il 29 maggio affronterà il Chelsea per l’ultimo atto della competizione europea e vincendo, potrebbe chiudere la stagione con il triplete.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti