Copa Libertadores, guai per il River: rischia di giocare senza portiere

Possibili guai per il River. Il club argentino ha affrontato nelle scorse ore il Boca Juniors nel Superclasico di Copa de la Liga uscendo sconfitto soltanto dopo i calci di rigori. Una vera e propria prova di forza per la formazione di Marcelo Gallardo, che è stata decimata dai contagi di Covid-19. Quindici i giocatori risultati positivi prima del match ma le squadre sono scese comunque in campo. Il River ha resistito agli Xeneizes, portandoli fino ai calci di rigore, ma è il Boca alla fine ad andare in semifinale. La squadra più titolata d’Argentina rischia ora di dover affrontare un altro serio problema. Il club, nei prossimi giorni, deve affrontare il Santa Fe e la Fluminense per le ultime due sfide della fase a gironi della Copa Libertadores. Rischia però di giocare questi importanti match senza portiere.

Copa Libertadores, guai per il River: rischia di giocare senza portiere

Tra i 15 giocatori contagiati sono compresi i quattro portieri: Franco Armani, German Lux, Franco Petroli, Enrique Bologna. Per la partita contro il Boca, il tecnico del River ha dovuto convocare Diaz, il secondo estremo difensore della seconda squadra. Ma in Copa Libertadores non potrà fare la stessa cosa. I portieri iscritti alla massima competizione calcistica sudamericana, infatti, sono Armani, Lux, Petroli, Bologna e il regolamento non autorizza ad aggiungerne un altro, salvo in unico caso: infortunio in piena competizione. Se la Conmebol si atterrà strettamente al regolamento, si creerà una situazione senza precedenti. Il River giocherà senza un portiere “vero” e la porta dovrà essere difesa da un giocatore di campo.

La Confederazione sudamericana, come riporta Mundo Deportivo, considerando questa eccezionale situazione pandemica e immaginando la possibilità di massicci focolai, aveva permesso a ciascuna squadra di iscrivere 50 giocatori nelle liste ufficiali della Coppa. Il River, forse sottovalutando la situazione, ha registrato solo 32 calciatori, compresi i quattro portieri contagiati. I Millionaires chiederanno ora di iscrivere, in via del tutto eccezionale, il giovane Alan Leonardo Diaz. Ma se la richiesta non dovesse essere accolta, i due giocatori candidati al ruolo di portiere saranno Milton Casco e Jonatan Maidana, entrambi difensori. L’obiettivo è la qualificazione, a qualunque costo. Il River, attualmente, è secondo nel Gruppo D con 6 punti.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti