Fernando Torres spiazza tutti e torna a giocare: “Venerdì svelerò dove”

Fernando Torres torna a giocare. Il 37enne spiazza tutti e annuncia il suo ritorno al calcio tramite un post sui social. El Niño ha pubblicato un messaggio enigmatico sul proprio profilo Instagram, che ha scatenato inevitabilmente i suoi follower e fan. L’ex attaccante di Atletico Madrid, Liverpool e Chelsea, che ha segnato oltre 250 gol nella sua carriera di club, ha deciso di appendere gli scarpini al chiodo nell’agosto 2019, dopo una breve esperienza in Giappone con il Sagan Tosu: “Dopo 18 anni entusiasmanti, è giunto il momento di porre fine alla mia carriera calcistica”. Da allora Torres ha trascorso molto tempo nelle sue palestre di Madrid tra pesi e allenamenti di boxe, tanto che il suo fisico è cambiato clamorosamente. El Niño però non ha abbandonato del tutto il mondo del calcio. 

Fernando Torres spiazza tutti e torna a giocare

L’Atletico, infatti, ha dato la possibilità all’ex attaccante di iniziare la sua carriera da allenatore presso la squadra B del club. Ma ora sembra che Fernando voglia proprio tornare in campo. Il 37enne ha pubblicato un messaggio sui social che non lascia molto spazio a interpretazioni: Capisco la vita in un solo modo: giocare. Per questo ho deciso di tornare. Questo venerdì vi comunicherò dove”. Sembra quindi che venerdì sapremo esattamente cosa stia succedendo. Nel frattempo però il suo post ha scatenato commenti di ogni tipo da parte dei suoi follower e degli appassionati di calcio. 

Torres entra a far parte delle giovanili dell’Atletico Madrid a soli 11 anni e firma il suo primo contratto da professionista a 15. Con i colchoneros, in 7 stagioni, colleziona 214 presenze e 82 gol. La consacrazione internazionale arriva poi con la maglia del Liverpool: 81 gol in 142 partite e terzo posto nella classifica del Pallone d’oro 2008, probabilmente il miglior periodo della sua carriera. Nel 2011, però, lascia i Reds e si unisce al Chelsea. Un affare da 58,5 milioni di euro, che lo rendono l’acquisto più costoso nella storia del club di Londra e del calcio inglese. El Niño però, in maglia Bleus, delude. Torna quindi all’Atletico per 3 stagioni, prima di trasferirsi al Sagan Tosu, dove colleziona 35 presenze. Poi il ritiro. Quale sarà ora il suo futuro? 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti