Eder attacca Suning: “Se ne fregano del calcio. Buttano l’Inter all’aria per 100 milioni”

Eder attacca Suning, ancora una volta. L’attaccante italo-brasiliano ha commentato sui social quanto accaduto nelle scorse ore fuori dalla sede dell’Inter, dove gli ultras nerazzurri hanno attaccato la proprietà cinese attraverso due striscioni. Il club ha grossi problemi finanziari, è noto, e i tifosi chiedevano a Zhang di prendersi le proprie responsabilità o di lasciare la città, ma chiedevano anche che tecnico, staff e giocatori non venissero toccati. Purtroppo per loro, non è andata esattamente così. Antonio Conte, infatti, ha deciso di lasciare il club dopo la vittoria dello scudetto. Tifosi furiosi, ma non solo loro. Eder ha colto l’occasione per scagliarsi nuovamente contro i suoi vecchi proprietari ai tempi dello Jiangsu Suning

Eder attacca Suning: “Se ne fregano del calcio. Buttano l’Inter all’aria per 100 milioni”

L’italo-brasiliano, nel corso degli ultimi mesi, ha attaccato in più occasioni la famiglia Zhang e Suning. L’ex nerazzurro ha rivelato come la società cinese ha trattato i calciatori e i dipendenti del Jiangsu e ha parlato anche di diversi stipendi non pagati. Il 35enne prende così spunto dalle vicende milanesi per scagliarsi ancora una volta contro Suning. Secondo Eder la famiglia Zhang se ne frega del calcio, ma anche dei dipendenti: “Quando dicevo ‘Spero che non succeda anche all’Inter’ è perché da tifoso non volevo che succedesse quello che è successo a noi allo Jiangsu. Dopo aver vinto e fatto cose importanti, loro, i cinesi (Steven e suo papà), hanno buttato all’aria un grande lavoro. Dai calciatori allo staff ai dirigenti. E adesso anche all’Inter buttano all’aria un grande lavoro fatto da Conte perché devono rientrare nelle loro tasche 100 milioni. Del calcio e dei dipendenti se ne fregano”. 

Il giocatore torna poi sulla questione stipendi. I dipendenti dello Jiangsu Suning, infatti, sono ancora in attesa di diverse retribuzioni: “Sono 8 mesi che non pagano gente che prendeva 800 euro al mese”. Il messaggio dell’attaccante si chiude con due emoticon con il vomito di fianco al nome di Suning. Eder, dopo l’esperienza in Cina, è tornato in Brasile e ha firmato un accordo con il San Paolo, squadra allenata da Hernan Crespo. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti