Finale Champions League, vigilia rovente: scontri tra tifosi inglesi e polizia portoghese

Andrà in scena sabato allo Stadio Do Dragao di Oporto l’attesissima finale di Champions League tutta inglese tra Manchester City e Chelsea. Una finale a cui potranno assistere 16500 tifosi. Alcune centinaia di supporters sono già arrivati in Portogallo dall’Inghilterra ed il loro arrivo non è di certo passato sottotraccia. Nella serata di giovedì infatti, sono andati in scena violenti scontri tra gruppi di tifosi inglesi e la polizia lusitana.

Sono già arrivati in Portogallo molti tifosi inglesi che sabato assisteranno all’attesa finale di Champions League tra Manchester City e Chelsea in programma al Do Dragao di Oporto. E non si può certo affermare che l’arrivo dei supporters delle due squadre non si sia notato. Già perchè nella serata di giovedì ci sono stati duri scontri nel centro della città portoghese che hanno visto gli ultras contrapporsi alla polizia locale. Motivo del contendere, il mancato rispetto del coprifuoco da parte dei tifosi inglesi. Secondo quanto riporta il Mirror, un certo numero di fan non era infatti a conoscenza del rigido coprifuoco delle 22.30 imposto in Portogallo per prevenire la diffusione del Covid-19. La polizia ha tentato di disperdere i fan ancora in cerca di qualche drink dopo l’orario stabilito e lì è scoccata la scintilla che ha portato a violenti scontri. Il bilancio parla di qualche tifoso ferito.

Scontri tifosi-polizia in vista della finale di Champions League

Oltre ai problemi relativi al coprifuoco, sembra che altri scontri antecedenti la finale di Champions League in programma sabato abbiano un’altra causa. Pare infatti che alcuni tifosi del Manchester United si trovassero ad Oporto in vacanza e si siano radunati per assistere alla finale di Europa League tra Red Devils e Villareal. Dopo la sconfitta dei rivali cittadini, sono arrivati i cori di scherno dei supporters dei Citizens. Dalle parole ai fatti il passo è stato breve e ne è scaturita una rissa. La polizia in tenuta antisommossa, armata di manganelli, ha dovuto usare la mano pesante per disperdere i tifosi. Non si registrano feriti gravi, anche se sono apparse sui tabloid inglesi foto di tifosi insanguinati.

Ecco alcune immagini dei disordini di Oporto:

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti