Fifa, sanzione al PSG per il trasferimento di Mauro Icardi

Arriva la sentenza della Commissione Disciplinare della FIFA sul trasferimento di Mauro Icardi al PSG. Il club parigino è stato sanzionato per violazione della regola sulla Third Party Influence (TPI, articolo 18 bis del Regolamento sullo Status e i Trasferimenti dei Calciatori, RSTP nell’acronimo inglese), in occasione del passaggio dell’argentino dall’Inter, ufficializzato nel settembre 2019. Nell’accordo, come riporta calciomercato. com, si parla di prestito con riscatto azionato a giugno 2020 per 50 milioni di euro, più altri 22 milioni di euro di eventuali bonus. Ma ciò che ha attirato l’attenzione degli addetti al Fifa Transfer Matching System e che ha fatto scattare la sanzione è la clausola 6 del contratto. Di cosa si tratta? La clausola stabilisce che “nel caso in cui il PSG cedesse (avesse ceduto) Icardi a qualsiasi club italiano durante la campagna trasferimenti estiva del 2020, avrebbe dovuto versante ulteriori 15 milioni di euro nelle casse dell’Inter”.

Fifa, sanzione al PSG per il trasferimento di Mauro Icardi. E l’Inter?

In passato si era già ampiamente discusso su una possibile clausola che impedisse alla società francese di cedere l’attaccante argentino agli altri club italiani. Una cosa vietata dall’articolo 18bis del RTSP. Ed ora, ecco la conferma. Ma il PSG non si è limitato a questa violazione. Il club parigino, infatti, ha violato anche la regola che impone di segnalare gli accordi di TPI nel momento in cui viene sottoposto il contratto al TMS. La federazione internazionale ha così punito il Paris Saint-Germain, che ha ricevuto una sanzione di 10mila franchi svizzeri (circa 9.120 euro). Certo, una cifra che sicuramente non manderà in rovina il club. 

E l’Inter? Nel recente caso di Medhi Benatia, ceduto dalla Juventus all’Al Duhail, la Fifa aveva sanzionato entrambe le società. L’accordo, in quel caso, prevedeva la promessa di non rivenderlo a Inter, Lazio, Milan, Napoli, Roma e Paris Saint Germain. La Juventus aveva così ricevuto una multa di 40mila franchi svizzeri, mentre il club del Qatar una sanzione di 20mila franchi svizzeri. Sembra strano quindi che i nerazzurri non vengano puniti. Al momento, però, non ci sono notizie a riguardo. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti