Marotta su Eriksen: “Ha scritto in chat per rassicurarci. Ce lo teniamo stretto”

Al minuto 43 di Danimarca-Finlandia cala il gelo al Parken di Copenaghen. Christian Eriksen si accascia mentre va incontro a una rimessa di un compagno. Lo stadio rimane in silenzio, entra lo staff medico, poi i sanitari. Il loro intervento durerà 12 lunghissimi minuti. La corsa in ospedale, poi la Federazione danese tranquillizza tutti: Christian Eriksen è sveglio e rimane in condizioni stabili. Resterà in ospedale per sottoporsi ad ulteriori accertamenti”. In serata, dopo il grande spavento, Beppe Marotta è intervenuto nella trasmissione Rai dedicata agli Europei e ha parlato di quanto successo al danese.

Marotta su Eriksen: “Lo sport si è dimostrato di altissimo valore”

L’amministratore delegato nerazzurro, per prima cosa, ha voluto ringraziare tutti per i tantissimi messaggi d’affetto: “Abbiamo visto immagini dure, facevano presagire qualcosa di drammatico che purtroppo abbiamo anche visto sui nostri campi. Per fortuna non è stato così grazie all’intervento dei compagni, della struttura sanitaria presente allo stadio e quindi adesso siamo qui a raccontare una vicenda i cui i risvolti non sono drammatici ma migliori rispetto a quanto poteva essere. Voglio ringraziare tutti coloro che hanno espresso messaggi di affetto. Altobelli faceva riferimento agli avversari sportivi ma lo sport ancora una volta si è veramente dimostrato di altissimo valore. C’è stata grande unità, vicinanza rispetto ad un giocatore che rappresentava in quel momento la Nazionale danese”.

Marotta su Eriksen: “Ha scritto in chat per rassicurarci”

Marotta ha poi chiarito che il giocatore non ha avuto il Covid: “Eriksen non ha avuto il Covid e non è stato vaccinato, non voglio e non posso entrare nel merito. In questo momento, è giusto che la Federazione danese faccia i comunicati. I nostri medici sono sempre stati in contatto con i medici, noi siamo stati in contatto con la federazione danese. Ma per riservatezza non ci vogliamo addentrare. Dal mondo del calcio c’è stato grande affetto per noi e per Christian”.

Un grande spavento per tutti. Ma il danese, dal suo letto di ospedale, ha voluto rassicurare i compagni di squadra nerazzurri sulle sue condizioni di salute: “L’esultanza di Lukaku? Eriksen ha mandato un messaggio nella nostra chat interna, che dimostra il grande affiatamento che c’è nel gruppo squadra Inter”.

Marotta, interrogato poi sul futuro di Eriksen, chiarisce che il club milanese se lo terrà ben stretto: “I contatti continuano ma non vogliamo essere troppo invadenti. È giusto che Eriksen stia anche tranquillo. Ma proprio cinque minuti fa Eriksen ha voluto mandarci un messaggio in chat. Aspettarlo? Certamente. Ha avuto difficoltà di inserimento ma poi ha dimostrato il suo valore. Conte ha lavorato molto bene e lui ha dimostrato tutte le sue qualità. Noi ce lo vogliamo tenere ben stretto, sperando soprattutto che possa risolvere questi problemi di salute”. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti