Furto in casa genitori Matri, lui fa un appello: “Fatemi riavere almeno una cosa”

Furto in casa genitori Matri, l’ex giocatore fa un appello per riavere almeno una cosa. Con un post su Instagram l’ex attaccante di Milan, Juventus e Cagliari ha fatto sapere che dei ladri si sono introdotti nell’abitazione dei genitori. Tra la refurtiva portata via dai malviventi c’era una cosa a cui Matri era particolarmente legato: la maglia dell’esordio in Serie A con il Milan. Una maglia, che per l’ex attaccante ha un grande valore affettivo. Il 36enne quindi, tramite i social, si rivolge direttamente al ladro, e chiede di riavere indietro almeno la sua maglietta rossonera. 

Furto in casa genitori Matri, rubata maglia esordio in Serie A

Nei giorni scorsi dei ladri hanno fatto visita ai genitori di Alessandro Matri e l’ex attaccante ha denunciato l’episodio anche sui social. Il dirigente sportivo, tramite una stories su Instagram, ha raccontato quanto accaduto e ha fatto un appello ai malviventi. Dall’abitazione sono stati portati via diversi oggetti, ma Matri ha chiesto che gli venga restituita almeno una cosa: la maglia del Milan con cui ha esordito in Serie A, quando aveva appena 18 anni.

Era il 24 maggio 2003, i rossoneri giocavano in casa del Piacenza. Carlo Ancelotti , a pochi giorni dalla finale di Champions League vinta poi ai rigori contro la Juventus, sceglie di dar spazio a molti giovani e di far riposare i titolari. Il 18enne Matri gioca per 70 minuti, prima di essere sostituito dal compagno di squadra Roberto Bortolotto. La partita finisce male per il club milanese, che perde per 4-2, ma quella giornata rimane indimenticabile per il Mitra Matri.

Furto in casa genitori Matri, lui fa un appello: “Fatemi riavere la maglia”

La maglia indossata quel giorno, per l’esordio in Serie A, era custodita a casa dei genitori. Ma ora non c’è più e l’ex attaccante fa un appello per riaverla: “Caro ladro che oggi sei entrato nella casa dei miei genitori, tra le cose che ti sei preso ce n’è una che per te avrà sicuramente un valore relativamente economico. Ma per me ha un valore affettivo. È la maglietta del Milan del mio esordio in Serie A. So che a scriverlo qui non risolvo niente, ma se mai ti venisse recapitato questo messaggio magari ti verrà in mente la magnifica idea di farmela riavere. Tanto ormai l’indirizzo lo conosci”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti