Eto’o su Mourinho alla Roma: “Mi ha fatto male vederlo lì…”

Sentire le parole di Samuel Eto’o su Mourinho, è un po’ come ascoltare i pensieri di un figlio su un padre. Nel mondo del calcio infatti si creano spesso relazioni speciali che vanno ben al di là del mero rapporto lavorativo. Ed il legame tra questi due personaggi, creatosi negli anni trascorsi insieme in quell’Inter capace di vincere tutto e conseguire lo storico Triplete, ne è un esempio lampante. Per questo l’attaccante ha un po’ storto il naso quando ha scoperto che il suo mentore aveva firmato per la Roma e che quindi avrebbe allenato in Italia una squadra diversa da quella nerazzurra.

Le parole di Eto’o su Mourinho risultano un po’ malinconiche…

Le parole di Eto’o su Mourinho

Scoprire che uno degli allenatori a cui sei più legato siederà sulla panchina di una squadra diversa da quella con cui avete condiviso grandissimi successi non deve essere proprio piacevole.

È il caso di Samuel Eto’o, il quale venuto a scoprire che il suo ex allenatore ed amico Josè Mourinho avrebbe allenato la Roma dalla prossima stagione, ha commentato un po’ infastidito: “Mi ha fatto male, non lo nascondo, vedere colui che mi ha dato l’opportunità di vincere in Italia andare in un’altra squadra. Ma so che è felice e l’amicizia è sopra ogni cosa. Avrei voluto vederlo nuovamente all’Inter, ma gli auguro ugualmente buona fortuna alla Roma ma sappia che per me l’Inter viene sempre prima“. Questo il pensiero di Eto’o su Mourinho alla Roma.

Non solo Mourinho: Sergio Ramos, Messi e Mbappè

Nell’intervista concessa ad As, Eto’o si è soffermato anche su tre importanti giocatori del calcio europeo, i cui nomi rischiano per diversi motivi di catalizzare il calciomercato estivo. Su Sergio Ramos il camerunense è chiaro: “Speriamo che Sergio vada al Psg. Se potessi decidere io lo farei firmare per il Barça, davvero lo lo farei. Se andrà al Psg sarò felice e so che aiuterà a vincere la Champions League“. Poi sull’ex compagno Leo Messi: “Ama il Barcellona e non è questione di soldi ma di progetto. Messi è come Dio“. Infine su Mbappè: “Al Real Madrid? Non so se ci andrà, ma io sono un fan del Psg quindi questo la dice lunga su cosa vorrei io…“.

“EURO 2020? Spagna ancora tra favorite”

Sarà forse perchè l’intervista rilasciata da Eto’o era ad un quotidiano spagnolo, o forse perchè avendo giocato per molti anni nella Liga è indissolubilmente rimasto legato a quel paese, sta di fatto che quando al camerunense viene chiesto un commento sugli Europei non ha dubbi: “Vedo ancora la Spagna come una delle favorite. Lo avevo detto prima e lo confermo, solo che occorre vincere. Amo la loro idea di calcio. È difficile ma credo in questi ragazzi e in Luis Enrique“. Per il momento però, le Furie Rosse (due pareggi in due partite) non sembrano una così grande corazzata…

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti