Barça può chiedere risarcimento alla FIFA per infortunio Dembelé

Il Barça può chiedere risarcimento alla FIFA per l’infortunio di Dembelé. Il giocatore blaugrana, nella partita di Euro 2020 tra la sua Francia e l’Ungheria, è uscito dopo 30 minuti a causa di un fastidio alla gamba. L’attaccante, dopo i primi esami, è stato costretto a lasciare anzitempo la competizione e il ritiro dei Bleus. Un problema al tendine del ginocchio con interessamento a livello muscolare anche della coscia, questo quanto stabilito dai medici. Il blaugrana ha così lasciato la sede della nazionale francese a Budapest per controlli più specifici.

Nelle scorse ore l’Equipe aveva parlato della possibilità di un intervento chirurgico per il giocatore. Subito dopo, è arrivata l’ufficialità del club catalano che, tramite un comunicato, ha confermato l’indiscrezione. L’intervento potrebbe avvenire in Finlandia, come già successo a settembre 2017 e febbraio 2020, ma al momento nulla è trapelato: “Dopo i test medici effettuati in mattinata, è arrivata la conferma che Ousmane Dembélé ha una disinserzione del tendine del bicipite del ginocchio destro e necessiterà di un intervento chirurgico. Di conseguenza si conferma l’addio del giocatore francese a Euro 2020 come anticipato ieri dalla nazionale”.

Barça può chiedere risarcimento alla FIFA per infortunio Dembelé

I tempi di recuperano superano i 4 mesi, il club dovrà dunque fare a meno di lui nel pre campionato e nelle prime settimane della nuova stagione. Un danno non da poco. Ma ora il Barça può chiedere risarcimento alla FIFA e, secondo il Mundo Deportivo, lo farà. Il FIFA Protection Program, modificato e aggiornato a metà 2019, prevede infatti un risarcimento per i club in caso di infortunio dei giocatori.

In particolare, le norme che prevedono un risarcimento di 20.548 euro al giorno e fino ad un massimo di un anno (7,5 milioni) per le squadre i cui atleti si infortunano mentre giocano con la propria nazionale per disputare le partite previste dal calendario internazionale.

Nello specifico, per avere diritto a tale importo monetario, l’infortunio deve durare per un periodo superiore a 28 giorni, momento in cui la FIFA inizierà a conteggiare il risarcimento. Il club, per ricevere tale somma, deve denunciare l’infortunio del giocatore. Cosa che la società catalana molto probabilmente farà. Il Barcellona, se dovesse effettivamente fare richiesta di risarcimento, sarebbe il primo club a usufruire di questa nuova regola.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti