Rangnick “scottato” dal Milan cambia lavoro: “Non allenerò più, farò il mentore”

In Germania è considerato un maestro di calcio, in Italia non abbiamo avuto mai il piacere di vederlo all’opera perché il Milan, che aveva già un accordo con lui la scorsa stagione, alla fine decise di tenere Pioli. Soluzione che col senno di poi si è rivelata vincente perché il tecnico emiliano ha riportato i rossoneri in Champions, dopo aver stazionato al primo posto per buona parte della stagione.

E così Ralf Rangnick, sedotto e abbandonato dal diavolo, ha deciso di cambiare mestiere e di lasciare la panchina per darsi alla consulenza. Lui stesso si è autodefinito “un mentore”.

Ralf Rangnick lascia la panchina per fare il consulente

Milan, Eintracht Francoforte, Hertha Berlino, Schalke e altri club inglesi, tanti pourparler ma alla fine Ralf Rangnick è rimasto senza panchina. Nessuna società ha accettato le sue condizioni di controllo totale sul club: il tedesco infatti avrebbe voluto ricoprire il doppio ruolo di allenatore e direttore sportivo, all’Arsene Wenger dei bei tempi per intenderci. Ma dopo che nel 2019 ha lasciato il Lipsia, non ha trovato nessuno che credesse in lui. E quando sei senza lavoro cosa fai? Te lo crei da solo.

Ecco quindi che si è aperto una società di consulenza con la motivazione di “voler restituire qualcosa al calcio”. E c’è già il primo cliente: “Quattro mesi fa mi hanno chiesto una consulenza alla Lokomotiv Mosca, volevano un’analisi della loro situazione sportiva. L’ho fatta e poi c’è stata una presentazione a Mosca. Offriremo un pacchetto di supporto a 360° in futuro”.

Una scelta da cui Rangnick pare non voler tornare indietro: Convincermi a lasciare quest’incarico sarà difficile, servirebbe una grande offerta. Nelle ultime settimane mi hanno chiamato diversi allenatori di Paesi diversi, per capire il modello Lipsia, per questo mi sono convinto. Diventerò una sorta di mentore. Ed è un lavoro che di certo non mi renderà meno ferrato sulle conoscenze calcistiche“.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti