Che fine ha fatto Luis Alberto? El Mago è sparito. Lazio furiosa lo multa per ogni giorno di ritardo

Che fine ha fatto Luis Alberto? Non è il titolo di una nuova serie tv crime, ma poco di manca. Lo spagnolo ha disertato le visite mediche e non ha ancora raggiunto la squadra in ritiro ad Auronzo di Cadore. Vani i tentativi della Lazio di mascherare il tutto, Luis Alberto è un caso.

Luis Alberto, i motivi della sparizione

Giovedì tutti attendevano Luis Alberto in Paideia, la clinica romana che si occupa delle idoneità mediche, ma nessuno l’ha visto. In un primo momento la Lazio aveva cercato di glissare sull’argomento spiegando che lo spagnolo aveva un permesso. Nulla di vero, perché a distanza di due giorni nessuno sa che fine ha fatto. E mentre la squadra ha iniziato il ritiro estivo, El Mago è sparito tra i mari spagnoli. Il motivo della sua dipartita pare sia riconducibile alle ferie. L’ex Liverpool aveva chiesto qualche giorno di riposo extra per godersi le sue vacanze sulle coste valenciane, ma la società ha rifiutato la sua richiesta. Ecco quindi che Luis ha deciso di prenderseli lo stesso quei giorni di vacanza extra, venendo meno alle sue responsabilità da professionista.

Secondo il Messaggero la data del suo rientro in Italia è fissato per il 14/15 Luglio, ma la Lazio è furiosa e ha già deciso di comminargli una multa di 20mila euro per ogni giorno di ritardo. Già un anno fa lo spagnolo aveva mandato su tutte le furie la società, lamentandosi su Twitch del ritardo degli stipendi. Ne era conseguite le pubbliche scuse, ma il suo Ho sbagliato ma non sono tifoso laziale, non aveva convinto nessuno. Il sospetto è che El Mago abbia sfoderato questo trucco per convincere la Lazio a cederlo abbassando le pretese. Lotito lo valuta 50 mln, ma finora sono arrivate offerte economiche da 20-25 mln. In tutto questo Sarri nella conferenza di presentazione è stato netto: “Aspetto di vederlo per capire le sue motivazioni, se non mi convinceranno dovrà chiedere scusa a me e ai suoi compagni”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti