Pickford pronto per i rigori, informazioni sui giocatori italiani sulla borraccia

Pickford pronto per i rigori della finale di Euro 2020. L’estremo difensore dell’Everton ha ripetuto il trucchetto utilizzato alla Coppa del Mondo 2018. Il numero 1 inglese ha annotato le informazioni sui rigoristi dell’Italia sulla sua borraccia. Un trucchetto che ha quasi funzionato, ma alla fine sono gli Azzurri a vincere. 

Era il 2018, l’Inghilterra affronta la Colombia per gli ottavi di finale, vincendo ai rigori grazie anche alla parata di Pickford su Bacca. Dopo il match si scopre che il portiere inglese aveva utilizzato il trucchetto della borraccia. Si era cioè annotato tutte le informazioni sui rigoristi colombiani sulla bottiglietta.  

Pickford pronto per i rigori, informazioni sui giocatori italiani sulla borraccia

L’estremo difensore dell’Everton ha fatto lo stesso con l’Italia per la finale di Euro 2020 a Wembley. Sportsmail, infatti, è riuscita a catturare un’immagine di Pickford mentre controlla la bottiglia prima dei rigori. Dall’angolazione della foto però appaiono solo alcuni nomi: Alessandro Florenzi, Giacomo Raspadori, Rafael Toloi, Bryan Cristante, Francesco Acerbi, Alessandro Bastoni. Nessuno di questi era tra i rigoristi, ma nella foto appare solo un lato della bottiglia dell’inglese.

Il 27enne, alla fine, è riuscito a parare due rigori degli Azzurri, quello di Andrea Belotti e quello del centrocampista del Chelsea, Jorginho. Due parate che non sono servite ai Tre Leoni. A salire sul tetto d’Europa è infatti l’Italia. L’attaccante del Torino e il giocatore Blues hanno sì sbagliato, ma la nazionale di Sua Maestà ne ha sbagliati tre. Prima Rashford ha centrato il palo, poi Gigio Donnarumma ha parato i tiri di Sancho e Saka.

Pickford pronto per i rigori, ma non solo lui. L’Inghilterra si è preparata meticolosamente ai penalty sotto la guida di Southgate. Dallo scorso settembre ogni sessione di allenamento dei Tre Leoni si concludeva con la prova dei calci di rigore. Il vice allenatore Steve Holland, prima e durante il torneo, ha tenuto un registro in cui annotava i risultati di ogni giocatore. Ha poi creato una classifica dei rigoristi migliori. Ed è forse questo ad aver influenzato il ct sulla scelta dei tiratori. Alla fine però non è andata come speravano. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti