Jorginho re del double, Emerson no. L’assurda regola Uefa

Jorginho re del double, Emerson no. Lo scorso 29 maggio, nella notte di Porto, il Chelsea batte in finale di Champions League il Manchester City e si laurea campione d’Europa. Dopo neanche un mese e mezzo l’Italia, nella notte di Wembley, batte i Tre Leoni ai rigori e vince il campionato europeo. Due i giocatori Blues presenti sia in Portogallo che in Inghilterra, Jorginho e Emerson Palmieri, ma solo uno di loro, per la Uefa, è il re del double. 

Jorginho re del double, Emerson no. L’assurda regola Uefa

Ufficialmente entrambi gli italo-brasiliani hanno le due medaglie. La prima conquistata con il Chelsea e la seconda conquistata con gli Azzurri. Ma per un’assurda regola dell’organo di governo del calcio europeo, solamente Jorginho può dire di aver conquistato il double. La differenza sta nelle presenze. Il ‘Professore’, infatti, ha vinto entrambi i trofei da protagonista ed è sceso in campo sia nella finale di Porto, sia nella finale di Londra. Emerson, invece, ha giocato a Wembley ma non nella finale vinta contro il City. 

Per la Uefa quindi l’unico ad aver conquistato il double è Jorginho, nonostante Emerson abbia disputato 6 partite europee con il Chelsea. Una regola della Uefa stabilisce infatti che possono essere considerati vincitori del double solamente coloro che hanno giocato le due finali. Il difensore dunque, formalmente, non ha raggiunto questo traguardo. Quindi, Jorginho re del double, Emerson no.

I due fanno comunque parte di una cerchia ristretta di calciatori che hanno vinto Champions League e Europei nello stesso anno. Chi sono? Il primo è stato Luis Suarez che, nel 1964, ha conquistato prima il titolo con l’Inter e poi con la Spagna. Dopo di lui, nel 1988, è il turno di 4 olandesi: Hans van Breukelen, Ronald Koeman, Berry van Aerle e Gerald Vanenburg, campioni d’Europa con il PSV Eindhoven e poi con l’Olanda.

Ci sono voluti 24 anni per avere un altro double, protagonisti Fernando Torres e Juan Mata, che hanno vinto la Champions con il Chelsea e gli Europei con la Spagna. Fanno lo stesso Cristiano Ronaldo e Pepe nel 2016 prima con il Real Madrid e poi con il Portogallo. Fino al 2021 con Jorginho e Emerson, anche se per la Uefa è solo Jorginho il re del double. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti