Audio di Perez, Mendes furioso e il Real perde già un giocatore

Gli audio di Perez cominciano a scatenare le prime reazioni e conseguenze. Jorge Mendes, infatti, avrebbe chiuso i rapporti con il Real Madrid proprio per vendetta per le parole pronunciate dal presidente blancos. 

Florentino Perez, nei giorni scorsi, è stato uno dei protagonisti principali nel mondo delle cronache sportive. Questa volta, però, non per qualche ingaggio galactico che ha chiuso per il Real Madrid, ma per la pubblicazione di alcuni audio in cui critica senza pietà ex giocatori, ex allenatori e amici del club. Il sito spagnolo El Confidencial, infatti, ha pubblicato diverse conversazioni private del presidente delle merengues, e queste hanno scatenato una vera e propria tempesta sul Santiago Bernabeu. 

Audio di Perez, Mendes furioso e il Real perde già un giocatore

Tra le persone citate da Perez negli audio c’è anche Jorge Mendes, famoso super procuratore portoghese. I file risalgono al 2012, a quando cioè Jose Mourinho era il tecnico del Real e Ronaldo la stella della squadra. Il 74enne attacca prima  pesantemente CR7, definendolo pazzo, malato e imbecille, ma poi attacca anche lo Special One e Mendes: Mendes non comanda nulla su di lui (Cristiano Ronaldo). Così come non comanda niente a Mourinho. Zero. Anche per le interviste. Niente. Non un fottuto caso”. 

Non proprio parole dolci. E ora arrivano le prime reazioni agli audio di Perez. Mendes infatti, secondo il quotidiano spagnolo Don Balon, ha deciso di rompere i rapporti con il presidente delle merengues proprio a causa delle conversazioni pubblicate da El Confidencial. Le parole di Perez hanno creato un tale dispiacere all’agente portoghese, che questo avrebbe addirittura deciso di non vendergli più giocatori.

E il Real Madrid avrebbe già perso un giocatore. Nella lista dei desideri blancos e del neo allenatore Carlo Ancelotti, c’era infatti Ruben Neves del Wolverhampton. Mendes, però, avrebbe rinunciato a negoziare con il club l’ingaggio del portoghese. A confermarlo, una fonte al quotidiano spagnolo: “Il portoghese Ruben Neves (Wolverhampton), rappresentato da Jorge Mendes, sembra essere scomparso dalla lista dei futuri  acquisti  dei blancos. Mendes non vuole sapere nulla del presidente del Real Madrid”.

Mendes è furioso per gli audio di Perez e quindi niente Neves. Nel frattempo, il presidente del Real Madrid ha fatto sapere che citerà in giudizio il sito El Confidencial e il giornalista José Antonio Abellán, considerato dal 74enne come il responsabile della registrazione e poi pubblicazione delle conversazioni. L’imprenditore ha già trasferito tutta la documentazione necessaria per avviare il processo. Florentino, secondo fonti interne al Real, ha affidato il caso all’ufficio di Gonzalo Rodríguez Mourullo per citare in giudizio entrambe le parti in difesa dell’onore, della privacy e dell’immagine di sé.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti