Dall’Inghilterra sicuri: è Sigurdsson il giocatore arrestato per pedofilia

AGGIORNAMENTO 21/07/2021 – Secondo alcuni media inglesi, sarebbe Gylfi Sigurdsson il calciatore dell’Everton arrestato la sera di venerdì 16 luglio per presunte molestie sessuali ai danni di un minore e poi rilasciato su cauzione. Al momento il calciatore non ha rilasciato nessuna dichiarazione.

Scandalo in Premier League. Un giocatore è stato arrestato per presunti reati sessuali su minori. Non si conosce l’identità del calciatore e neanche la squadra, ma l’Everton nelle scorse ore ha confermato di aver sospeso un componente della prima squadra in attesa di indagini da parte della polizia. 

Scandalo in Premier League, giocatore arrestato per presunti reati sessuali su minori

Tutto ha inizio lo scorso weekend quando gli agenti fanno irruzione nella casa dell’indagato. Il 31enne, che secondo i media inglesi sarebbe sposato, è stato arrestato e interrogato venerdì dalla polizia. Diverse fonti affermano che l’indagine è guidata dal Major Incident Team della Greater Manchester Police. L’uomo, come conferma un comunicato della polizia, dopo essere stato interrogato è stato rilasciato su cauzione in attesa di ulteriori indagini: “Venerdì 16 luglio 2021 gli agenti hanno arrestato un uomo di 31 anni con l’accusa di reati sessuali su minori. È stato rilasciato su cauzione della polizia in attesa di ulteriori indagini”.

Nel frattempo, il giocatore è stato sospeso a tempo indeterminato dal suo club. Non si conosce l’identità del calciatore coinvolto, così come non è chiaro in che squadra giochi. L’Everton però ha indirettamente reso noto che possa trattarsi di un loro giocatore. 

Nella notte, infatti, è apparso un comunicato sul sito ufficiale del club che conferma la sospensione di un giocatore per indagini della polizia: L’Everton conferma di aver sospeso un calciatore della prima squadra in attesa di indagine da parte della polizia. Il club continuerà a supportare le autorità con le indagini e non rilascerà ulteriori dichiarazioni sull’argomento”.

Nessun nome e nessun ulteriore dettaglio, se non il fatto che si tratta di un nazionale (di quale nazione però non è stato precisato). L’agente del giocatore messo fuori rosa dal club di Liverppol, contattato per un commento, ha rifiutato di parlare. Una fonte invece, ai microfoni del Sun, ha spiegato che i compagni di squadra sono sconvolti: “Lo spogliatoio è rimasto sbalordito. Tutti sperano che le accuse non siano vere. Sono a terra”. Un vero e proprio scandalo in Premier League, un terremoto che ha scosso tutto il mondo del calcio inglese e non solo.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti