Toccata e fuga in Portogallo: Bruno Alves rescinde con il Famalicao dopo 3 settimane

Era arrivato per portare tutta la sua grande esperienza ad un club ambizioso e voglioso di lottare per un posto per l’Europa. Peccato che la sua avventura potrebbe essere già finita, dopo appena 19 giorni. Bruno Alves, 40 anni a Novembre, dopo aver visto concludersi il suo contratto con il Parma aveva accettato di tornare in patria e firmare un biennale con il Famalicao. Peccato però che un litigio con l’allenatore Ivo Vieira abbia fatto terminare la sua nuova avventura in tempi da record.

Bruno Alves rescinde con il Famalicao

L’esperienza di Bruno Alves al Famalicao potrebbe non essere durata più di 19 miseri giorni. Come riporta il quotidiano portoghese O Jogo, il difensore centrale ha avuto un acceso diverbio con l’allenatore Ivo Vieira durante l’allenamento di lunedì, e avrebbe quindi deciso di rescindere il biennale da poco firmato con il club. Dalle parti di Vila Nova de Famalicao, cittadina del distretto di Braga in cui ha sede il club, non hanno rilasciato commenti. Sta di fatto che l’avventura dell’esperto difensore ex Cagliari e Parma potrebbe essere già finita prima ancora di iniziare.

Bruno Alves rescinde con il Famalicao

No comment

Il caso ha scosso il club portoghese e nessuna delle parti ha voluto affrontare il presunto caso durante le giornate successive al litigio. O Jogo ha rivelato di aver cercato di ottenere delle reazioni da Bruno Alves, Miguel Ribeiro, presidente del Famalicao, e da Ivo Vieira, ma nessuno di loro è stato disponibile a commentare la situazione.

Bruno Alves rescinde con il Famalicao

Pensare che quella di firmare per il Famalicao era stata una scelta così romantica: nel piccolo club lusitano infatti aveva giocato il padre del difensore, e nel giorno della presentazione Bruno Alves aveva commentato: “È molto speciale per me“. Il romanticismo deve però essere terminato ben presto: è bastato un acceso diverbio con il mister per far saltare il banco e stracciare un accordo firmato meno di tre settimane fa. Adesso Bruno Alves, che aveva già confermato di non volersi ritirare, sarà costretto a cercarsi un’altra sistemazione. Probabilmente in Portogallo, anche se le sirene di ricchi club arabi potrebbero spingerlo verso Oriente…

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti