Wijnaldum si presenta bene al PSG: “Sono da sempre tifoso del Barcellona”

Wijnaldum si presenta al PSG, ma non nel migliore dei modi. Il centrocampista, dopo 5 anni in maglia Liverpool, aveva accettato di trasferirsi al Barcellona. In Catalogna però non è mai arrivato perché all’ultimo minuto ha scelto di accettare l’offerta del PSG. Una scelta che, come spiega Mundo Deportivo, è stata dettata prettamente da motivi economici. Parentesi Barça, dunque, chiusa o forse no. I colori blaugrana tornano alla mente a causa delle ultime dichiarazioni dell’olandese. 

Wijnaldum si presenta bene al PSG: “Sono da sempre tifoso del Barcellona”

Dichiarazioni sorprendenti, tanto quanto un gol al 90’, ma che faranno storcere il naso ai tifosi del club parigino. Georginio Wijnaldum, infatti, tifa Barcellona da sempre: “Scegliere tra Barça e Paris Saint-Germain è stata una scelta davvero difficile – spiega il giocatore ai microfoni di PSG TV – perché io sono un tifoso del Barça da quando ero molto piccolo”. 

Tifoso del Barcellona, ma rifiuta l’offerta dei blaugrana. Wijnaldum cerca quindi di spiegare la scelta di unirsi al PSG: “Al Liverpool abbiamo giocato un calcio molto offensivo e giocare in attacco è una filosofia che mi si addice. Il PSG è una squadra che gioca questo calcio. Ero in scadenza di contratto e diversi club mi hanno contattato. Quando è arrivato il PSG, è andato tutto molto bene e ho firmato subito”. 

Nonostante il forte interesse dell’allenatore del Barça Ronald Koeman, il capitano Oranje ha scelto Mauricio Pochettino. La sua presenza sulla panchina parigina lo ha aiutato a scegliere il Paris Saint-Germain: “Pochettino mi aveva già contattato all’epoca per firmare per il Tottenham, quindi avevo già avuto delle conversazioni con lui. L’intero club mi ha fatto capire che mi amava davvero, quindi anche questo ha influenzato molto nella mia decisione”.

Il processo decisionale è stato lungo ma alla fine ha scelto Parigi, che ha offerto al giocatore il doppio rispetto al Barcellona. Ma Wijnaldum si presenta al PSG e parte subito con il piede sbagliato. Riuscirà a riconquistare la fiducia dei tifosi parigini vincendo. Guardando al futuro, l’olandese dice infatti che vuole solo vincere: “Ho dimostrato nei club in cui sono stato che sono un giocatore che vuole vincere. Ho quella mentalità di voler sempre fare meglio, di imparare dai miei compagni di squadra e dai miei allenatori. Cercherò di portare questa mentalità in squadra, e di entrare in squadra il prima possibile. Il progetto è bello e stiamo formando una squadra per raggiungere gli obiettivi”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti