Guardia di Finanza sullo yacht di Beckham ad Amalfi: colpa di una “bravata” dei figli

David Beckham, in vacanza con il suo maxi yacht per il Mar Mediterraneo in compagnia dei figli Cruz e Harper, ha ricevuto la non graditissima visita a bordo della Guardia di Finanza. Colpa proprio dei due eredi dell’ex Manchester United ed attuale co-proprietario dell’Inter Miami, autori di una bravata nella acque del golfo di Amalfi.

Beckham ad Amalfi: la GdF sul suo yacht

Quando gli agenti a bordo di una motovedetta della Guardia di Finanza hanno visto un ragazzino dai capelli rosa sfrecciare in sella ad un jet-ski (la classica moto d’acqua) tra le acque della Costiera Amalfitana vicino ad un mega yacht lì ormeggiato, non hanno esitato ad affiancare la grande imbarcazione e salire a bordo per chiedere spiegazioni. La sorpresa però è stata quella di trovarsi di fronte David Beckham, in vacanza per il Mediterraneo insieme al figlio Cruz (16 anni) e alla figlia Harper (10). La famigliola inglese probabilmente non sapeva che in Italia per guidare quel tipo di mezzi bisogna essere maggiorenni o possedere una patente nautica…

La famiglia Beckham ad Amalfi (FOTO: The Sun)

Beckham se la cava…con un selfie

Secondo quanto riporta il Sun papà David è subito sceso dal ponte per andare incontro ai finanzieri ed occuparsi di persona della situazione. Richiamati i ragazzi a bordo è iniziata una sorta di “trattativa” amichevole tra gli agenti e l’ex calciatore della Nazionale Inglese. Dopo ben 45 minuti di interrogatorio e aver mostrato di avere tutti i documenti dello yacht in ordine, tutto sembra essersi risolto con un “pugnetto” (niente strette di mano a causa del Covid) ed un selfie.

Beckham ad Amalfi (FOTO: The Sun)

Sicuramente il fatto che il ragazzo fermato fosse il figlio di un notissimo ex calciatore ha avuto il suo peso nell’evitargli una sanzione. Ma c’è da dire i due giovani indossavano giubbotti di salvataggio ed erano molto vicino all’area dello yacht.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti