Rinnovo di Solskjaer, critiche dall’Inghilterra: “Nessuna squadra in Premier lo prenderebbe”

Il rinnovo di Solskjaer con il Manchester United non viene accolto da tutti con  entusiasmo. Il 48enne ha firmato un nuovo accordo triennale nei giorni scorsi, poche ore prima della sconfitta per 4-2 contro il QPR al Kiyan Prince Foundation Stadium di Londra. Ma se in molti sono entusiasti per la sua firma, c’è anche chi è un po’ scettico.  

Rinnovo di Solskjaer, critiche dall’Inghilterra: “Nessuna squadra in Premier lo prenderebbe”

Il norvegese, la scorsa stagione, ha conquistato il secondo posto in Premier League con lo United, ma ha perso la finale di Europa League contro il Villarreal. Il tecnico non ha ancora vinto trofei con i Red Devils nonostante abbia raggiunto quattro semifinali e una finale. 

Risultati deludenti secondo il giornalista sportivo Alex Crook, che pensa che Ole Gunnar Solskjaer dovrebbe impegnarsi di più a Old Trafford: “Se Ole Gunnar Solskjaer fosse disponibile, quanti altri club lo considererebbero come loro possibile nuovo allenatore? – domanda Crook su TalkSPORT Non credo che nessuno lo considererebbe come loro nuovo allenatore“.

Il giornalista continua spiegando che ormai tutti hanno compreso la tattica di Solskjaer: “Da quello che mi è stato detto può perdere la testa con i giocatori. Non ottieni quello che ha fatto da giocatore senza avere quella mentalità vincente. Non credo che la gentilezza sia il problema. Tatticamente è stato scoperto“.

Il vero problema del norvegese è che non è un tecnico bravo: “È stato scoperto in quella finale di Europa League. È stato scoperto nella semifinale di Europa League della stagione precedente. È stato scoperto dal Leicester in FA Cup quando ha scelto la squadra completamente sbagliata e ha finito per uscire da quella competizione. Ogni volta che hanno avuto la possibilità di poter vincere un trofeo, Ole Gunnar Solskjaer non ha avuto successo. Non è perché è troppo gentile, è perché non è un allenatore abbastanza bravo”.

Il rinnovo di Solskjaer fa discutere, ma il Manchester United nonostante il norvegese non abbia vinto ancora alcun trofeo ha deciso di puntare su di lui. L’ex giocatore è consapevole che la squadra ha bisogno di ulteriori aggiunte di qualità se vuole avere qualche speranza di sfidare e vincere contro i rivali del Manchester City. E i dirigenti Red Devils, in questa finestra di mercato estivo, hanno finalmente accontentato il norvegese, concludendo l’affare Jadon Sancho. Il club è sempre più vicino anche a Raphael Varane.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti