Stranezze da calcio inglese: coro dei tifosi per l’arbitro, la sua risposta è epica (VIDEO)

Momenti di grande goliardia durante l’amichevole tra Bristol City ed Aston Villa giocata nel primo pomeriggio di sabato. I tifosi dei Villains, dopo essersi accaniti in cori contro l’arbitro di Premier League Mike Dean, hanno cominciato a prendere di mira Kevin Friend, il fischietto designato per dirigere la sfida di precampionato tra le due squadre inglesi. Il 50enne fischietto nativo di Bristol però non si è perso d’animo e ha risposto ai fan con un gesto inaspettato.

Solo in Inghilterra…

Negli stadi di calcio inglesi può succedere veramente di tutto. A maggior ragione se la posta in palio della partita che si sta giocando è pressochè nulla, trattandosi di una gara amichevole. Così nella partita precampionato tra il Bristol City, squadra che milita in Championship, e l’Aston Villa, c’è stato spazio anche per un divertente siparietto tra i tifosi ed un protagonista inaspettato: l’arbitro Kevin Friend.

I fan dei Villains, presenti in buon numero a Bristol, inizialmente hanno iniziato ad intonare cori contro il più celebre arbitro Mike Dean, evidentemente scottati da qualche episodio della scorsa stagione. Poi, divenuti più amichevoli, si sono rivolti direttamente a Friend cantandogli “Give us a chant“, letteralmente “Facci un saluto“. La risposta dell’arbitro 50enne è stata epica…

L’arbitro ammonisce i tifosi

Friend aveva appena fischiato un calcio di punizione in favore dell’Aston Villa che l’ex Inter Ashley Young si stava apprestando a battere. Sentita la richiesta di saluto arrivata dalle tribune dell’Ashton Gate Stadium però, l’arbitro inglese anzichè rivolgergli un semplice saluto ha pensato bene di estrarre dalla propria tasca un cartellino giallo ed ammonirli. Il gesto del fischietto britannico ha mandato in visibilio i tifosi, che sono esplosi tra urla e applausi. “Ho ricevuto un cartellino giallo da Kevin Friend oggi“, ha scritto orgoglioso su Twitter uno dei tifosi che ha pubblicato il video dell’episodio.

Il VIDEO dell’episodio:

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti