Bollo non pagato, bloccata l’Aston Martin di De Gea da 200mila euro

Cosa c’è di meglio di una bella cena con i compagni di squadra in un ristorante nel centro di Manchester per cominciare nel migliore dei modi la nuova, impegnativa stagione calcistica di Premier League? Deve aver pensato proprio questo il portiere dei Red Devils David De Gea, quando con il resto della rosa è andato a mangiare al The Ivy martedì sera. Peccato che una volta uscito dal locale si sia trovato l’auto bloccata e con un evidente avviso sul finestrino: “Veicolo non tassato”.

Il bollo dell’Aston Martin di De Gea

23 milioni di euro a stagione. È questo il “modesto” ingaggio percepito al Manchester United da David De Gea, di gran lunga il più pagato tra i portieri della Premier League. Peccato però che pur ricevendo uno stipendio del genere l’estremo difensore spagnolo si sia dimenticato di pagare il bollo della sua Aston Martin Vintage da 180mila euro e uscendo dal ristorante in cui era a cena con i compagni di squadra abbia trovato il veicolo bloccato. “Non provare a rimuovere il veicolo. Veicolo non tassato“, si legge sul cartello apposto ad un finestrino dell’Aston Martin di De Gea.

L’Aston Martin di De Gea

Multa anche per Shaw

L’Aston Martin di De Gea è stata bloccata con le classiche ganasce e il portiere del Manchester è stato costretto suo malgrado a chiamare un taxi per tornare a casa. È andata meglio al compagno di squadra Luke Shaw, che sulla sua Range Rover ha trovato “solo” una multa per parcheggio in divieto di sosta vicino al ristorante. Non c’è che dire, questi ragazzi dello United in fatto di automobili sono quantomeno sbadati. Forse potrebbero assumere qualcuno che si occupi per loro delle questioni burocratiche…

L’Aston Martin di De Gea

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti