Il PSG dei sogni già si sgretola: Sergio Ramos si è rotto, mentre Mbappé vuole andar via per colpa di Messi

Donnarumma, Sergio Ramos, Hakimi, Wijnaldum e Messi: il Psg ha costruito una squadra da sogno e punta a tutti gli effetti a vincere la Champions League per confermarsi la squadra più forte d’Europa. Eppure, non sempre i valori sulla carta equivalgono a quelli sul campo. Per Pochettino non sarà semplice assemblare una squadra piena di talento ma anche di prime donne. Non è un caso che secondo alcuni giornalisti dell’Equipe, l’attivo del diez argentino a Parigi abbia fatto storcere il naso a Mbappé.

Psg, non è tutto oro ciò che luccica

La prima brutta notizia per Pochettino è l’infortunio di Sergio Ramos che ancor prima di esordire in Ligue 1, ha rimediato una lesione muscolare che lo costringerà ai box per almeno due mesi. Il suo rientro è previsto per i primi di ottobre. L’infortunio non è sicuramente grave ma due mesi di stop, per un giocatore di 35 anni, non sono comunque una passeggiata: ci potrebbe volere almeno un altro mese per recuperare appieno la condizione atletica. Ma l’infortunio dell’ex capitano del Real Madrid, non è l’unica grana in casa Psg. Infatti Mbappé ha riferito alla dirigenza di voler andare via.

Già mesi fa l’attaccante francese aveva espresso questo desiderio, ma il proprietario del club ha provato a convincerlo a rimanere creando intorno a lui una squadra di campioni. “Tutti lo sanno: resta qui a Parigi – ha garantito Nasser Al Khelaifi a margine della conferenza di presentazione di Leo Messi. È un giocatore molto competitivo, che ha qualità da vincente. E una squadra più competitiva di questa è difficile da immaginare: per questo Kylian resta qui, per vincere“. Ma pare sia stato proprio l’arrivo del numero 10 del Barcellona a far tornare il mal di pancia a Mbappé. Secondo un giornalista dell’Equipe, l‘ex Monaco si sentirebbe eclissato dall’arrivo di Messi e vorrebbe andare al Real Madrid per sentirsi la stella della squadra. Solo gossip? Può darsi ma il destino del francese pare ormai lontano dalla Torre Eiffel, o quest’anno o la prossima estate a parametro 0. Intanto sui social in molti hanno notato il fatto che non ha dato il benvenuto a Messi, contrariamente a quanto aveva fatto per Neymar, Paredes, Sergio Ramos e tanti altri…

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti