Messi, svelato l’ultimo messaggio Whatsapp agli amici del Barcellona

Messi è ormai un giocatore del PSG, ma ogni giorno emergono nuovi dettagli sull’addio al Camp Nou. Una giornalista ha rivelato l’ultimo messaggio WhatsApp inviato dal campione argentino ai suoi ex compagni di squadra del Barcellona prima di partire per la capitale francese.

Messi, svelato l’ultimo messaggio Whatsapp agli amici del Barcellona

L’arrivo del 6 volte Pallone d’Oro al Parc des Princes ha provocato grande shock in tutto il mondo del calcio. L’attaccante ha già incontrato i nuovi compagni di squadra e ha fatto il suo primo allenamento parigino. A Barcellona, però, molti non hanno ancora accettato la sua partenza e non hanno ancora realizzato del tutto che Leo non indosserà più la maglia blaugrana. 

L’argentino lascia la Spagna dopo 21 anni ricchi di trofei. Molti i compagni con cui ha condiviso gioie e dolori ma Leo prima di lasciare Barcellona ha scritto a un gruppo ristretto di loro. La giornalista argentina Veronica Brunati ha postato quello che dovrebbe essere l’ultimo messaggio WhatsApp che il campione sudamericano ha inviato alle persone a lui più vicine al Camp Nou. 

Messi, secondo quanto riporta la fonte, ha inviato un messaggio a un gruppo che include i compagni cresciuti con lui a La Masia, tra questi Gerard Pique e Cesc Fabregas. Un gruppo conosciuto da molti come la “Generazione del Barcellona ’87”. Il messaggio era chiaro, La Pulce non voleva lasciare il club, ma ormai non c’era più nulla da fare: “Non voglio andare. Non c’è più niente da fare, non ci sono soldi. Il club sta andando molto male, non possono rinnovare con me”. L’argentino era ormai rassegnato e ha avvisato subito gli amici blaugrana di sempre. 

L’improvvisa partenza del giocatore, secondo The Athletic, ha sconvolto tutti i suoi ex compagni di squadra. Una fonte ha spiegato alla testata che molti di loro sono piuttosto arrabbiati: “Ci sono molte persone arrabbiate, e sono arrabbiate per diversi motivi. Forse alcuni hanno ragione, forse alcuni hanno torto. Ogni situazione è diversa. Neto vuole andare. Coutinho si sente una merda. Pjanic si sente defraudato. Jordi Alba ha un contratto a lungo termine pazzesco. Forse è colpa della vecchia dirigenza, che buttava soldi dappertutto, ma questa situazione c’è sempre stata da quando loro (Laporta e il nuovo consiglio) hanno vinto le elezioni (a marzo)”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti