Doppio ruolo per Mihajlovic, sarà il nuovo CT della nazionale infermieri

Doppio ruolo per Sinisa Mihajlovic. L’ex centrocampista infatti sarà il CT della nazionale infermieri. No, non lascerà la panchina del Bologna, ma oltre a guidare i rossoblu, guiderà anche la squadra nata su iniziativa della Fnopi, federazione nazione ordini professioni infermieristiche. Una nazionale ideata per sostenere attività benefiche di grande valore e trasparenza.

Doppio ruolo per Mihajlovic, sarà il nuovo CT della nazionale infermieri

Il serbo, guarito dalla leucemia, dopo l’esperienza al Sant’Orsola di Bologna ha dimostrato sempre grande vicinanza nei confronti degli operatori sanitari. E ora ha scelto di seguirli in questa nuova avventura. Il tecnico ha ricevuto la sua prima maglia della nazionale infermieri dalla presidente Barbara Mangiacavalli e dalla capitana, Daiana Campani.

Mihajlovic è orgogliosissimo del nuovo incarico: “Fare squadra significa essere uniti, tutti lottano per lo stesso obiettivo mettendo in secondo piano gli obiettivi personali per raggiungere quello collettivo. La “nostra” squadra, quella degli infermieri, è stata al mio fianco durante la mia malattia anche nei momenti in cui il mio umore era pessimo: la loro dedizione e il loro amore per il proprio lavoro è stato d’ispirazione e di supporto oltre ad essere un esempio per tutti. Durante questa pandemia hanno rischiato la vita per quella degli altri, sacrificando e portando sul viso i segni della fatica. Io non voglio dimenticare quello che è stato fatto per me e per tutti noi, dobbiamo avere maggiore consapevolezza della vostra professionalità. Nel mio piccolo sono orgoglioso di essere il CT e di rappresentare gli infermieri italiani“.

La presidente della FNOPI, Barbara Mangiacavalli, ha spiegato invece gli obiettivi della squadra guidata da Mihajlovic: “Gareggiare significa saper affrontare il sacrificio di esserci e di essere sempre presenti, preparati e pronti. Valori, questi, che contraddistinguono la professione infermieristica e che animano ora tanti nostri colleghi impegnati in questa nuova sfida che rappresenta anche un segnale di ripartenza per i professionisti in prima linea contro la pandemia. Vogliamo dare il nostro contributo sostenendo progetti benefici che possano dare un’ulteriore spinta al nostro Paese“.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti