Jordi Alba stanco delle bugie: “Disposto a tutto per il bene del Barcellona”

Il Barcellona neo orfano di Messi inizia alla grande il campionato, vincendo 4-2 sulla Real Sociedad. Ma se sul campo, per ora le cose vanno bene, non può dire la stessa cosa per la società e la parte amministrativa. Il campione argentino, simbolo dei blaugrana, se ne è andato, Laporta nelle scorse ore ha parlato di perdite per 481 milioni e alcuni giocatori non vogliono sentir parlare di riduzione di stipendi.

Jordi Alba stanco delle bugie: “Disposto a tutto per il bene del Barcellona”

Il club ha chiesto più volte la riduzione salariale, ma quasi tutti avrebbero fatto orecchie da mercante, soprattutto i senatori della squadra. Solo Pique, volontariamente, ha scelto di ridurre il suo stipendio. I media spagnoli, negli scorsi mesi, hanno spesso additato Jordi Alba come uno di coloro che non hanno alcuna intenzione di aiutare il club. 

Il giocatore durante queste settimane roventi non ha mai parlato, ma ora ha deciso di dire la sua. Il 32enne, parlando in conferenza stampa, spiega di essere stanco di tutte queste bugie e respinge ogni accusa: “Da prima dell’Europeo sono trapelate notizie sul mio conto. Nessuno mi ha detto niente per due settimane o un mese. La mia predisposizione è quella di aiutare il club in qualsiasi modo. Sono qui da dieci anni più altri otto. Ogni volta che posso, aiuterò il club”. 

Il difensore non se la prende con i tifosi. Per lui è normale che in molti credono a ciò che sentono. Le persone però dovrebbe ascoltare solamente ciò che dichiara il Presidente: È normale che le persone credano a quello che sentono e per questo sarebbe bello chiedere direttamente al Presidente. Lo ha fatto Piqué e ora toccherà a noi altri. Non ci devono essere dubbi sul fatto che noi vogliamo il bene del Barcellona”.

Jordi Alba assicura infine che il suo impegno per aiutare il club è e sarà sempre totale: “Quello che mi fa male è che si raccontino bugie. Sono venute fuori cose spiacevoli ed è per questo che mi alzo. Darò tutto nel gioco, nessuno può dubitare del mio impegno. Sono stanco di sentire certe cose che fanno male a me e anche alla mia famiglia. Io ho sempre detto di voler fare il bene del Barcellona. I miei rappresentanti e avvocati sono stati in trattativa con il club.La voglia di aiutare il club e l’impegno è sempre stato presente fin dall’inizio”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti