Quel geniaccio di Van Bommel: fa troppi cambi, Wolfsburg squalificato

Dopo l’esperienza come allenatore del Psv Eindhoven, Mark Van Bommel da quest’anno siede sulla panchina del Wolfsburg, in Germania. C’è da dire però che la sua avventura non è proprio iniziata nel migliore dei modi. La sua prima partita ufficiale sulla nuova panchina è datata 8 Agosto, quando il Wolfsburg ha fatto visita al Munster (squadra di terza divisione) per i 32esimi di DFB Pokal, la Coppa di Germania, riuscendo ad avere la meglio degli avversari solo dopo i tempi supplementari. Passaggio del turno? Niente affatto, perchè Van Bommel e i suoi collaboratori hanno combinato un vero e proprio pasticcio con i cambi.

Pasticcio Van Bommel

Presentarsi alla prima gara ufficiale con il nuovo club e far estromettere la propria squadra a causa di un banale errore tecnico con le sostituzioni. Questo il biglietto da visita di Mark Van Bommel, ex centrocampista di Psv, Bayern Monaco e Milan nella sua nuova avventura sulla panchina del Wolfsburg. Durante i tempi supplementari della sfida dei 32esimi di DFB Pokal tra i biancoverdi e il Munster, il tecnico olandese ha pensato bene di inserire Admir Mehmedi al posto di Maximilian Philipp. Peccato però che quello fosse il cambio numero 6 della sfida. Un caso che ricorda da vicino quanto successo a Paulo Fonseca e alla Roma nei quarti di finale di Coppa Italia con lo Spezia.

Il sesto fatale cambio di Van Bommel

Il regolamento tedesco

La Federazione Tedesca nella coppa nazionale consente 5 sostituzioni anche in caso di tempi supplementari, quindi il sesto cambio operato da Van Bommel e dai suoi collaboratori non era ammesso dal regolamento. Stephan Oberholz, vicepresidente del tribunale sportivo, ha dichiarato nella giornata di lunedì: “I club stessi sono responsabili delle sostituzioni. Uno dei loro compiti fondamentali è informarsi sulle opzioni di sostituzione e agire di conseguenza. Il Wolfsburg ha violato questo obbligo e quindi ha commesso incautamente un errore centrale effettuando un’illegale sesta sostituzione“.

Van Bommel

Risultato? Eliminazione a tavolino e Munster qualificato ai sedicesimi di Coppa. Il Wolfsburg ha comunque annunciato che non rinuncerà al ricorso, come dichiarato dall’amministratore delegato del club, Tim Schumacher: “Non siamo d’accordo con la decisione e ora verificheremo le opzioni legali“. Ricorso o meno, l’esordio di Van Bommel verrà sicuramente ricordato per molto tempo…

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti