Tifosi Wolverhampton insultano Pogba, ma lui risponde con classe

Il Manchester United, dopo una partita non convincente, vince sul campo del Wolverhampton a dieci minuti dalla fine grazie a Mason Greenwood. Il suo gol però ha scatenato parecchie polemiche a causa di un placcaggio di Paul Pogba su Neves avvenuto proprio pochi secondi prima della rete. I tifosi Wolves hanno iniziato a insultare il francese, urlando a gran voce “Imbroglione”, ma lui non si scompone e a fine gara risponde con gran classe. 

Tifosi Wolverhampton insultano Pogba, lui regala maglia a uno di loro

L’intervento del centrocampista su Ruben Neves nell’azione che ha poi portato al gol del Manchester United all’80’ ha scatenato feroci polemiche all’interno del Molineux Stadium. Poco dopo il gol di Mason Greenwood, Neves si è precipitato dal quarto ufficiale per evidenziare il danno allo stinco provocato dall’intervento di Pogba. Anche il tecnico del Wolverhampton, Bruno Lage, dalla panchina ha mostrato tutta la sua ira. Il portoghese era furioso perché il gioco, nonostante il placcaggio duro di Pogba, è andato avanti. 

I Wolves hanno chiesto di annullare il gol di Greenwood, ma non c’è stato nulla da fare. Squadra furiosa, tecnico furioso e tifosi anche. I fan presenti allo stadio, rivolgendosi al francese, hanno cominciato a urlare “Imbroglione, imbroglione, imbroglione”. E, come racconta il giornalista del Manchester Evening News Samuel Luckhurst, hanno fatto lo stesso anche al triplice fischio finale. 

Pogba però non si è scomposto, anzi, si è reso protagonista di un gesto di gran classe. Si è avvicinato ai tifosi Wolves e ha regalato la maglia a uno di loro. Un gesto che ha stupito tutti i presenti. La folla è rimasta in silenzio e ha applaudito poi il centrocampista. 

Nel post partita il francese, parlando a Sky Sports del placcaggio su Neves, ha dichiarato la sua innocenza: “Non l’ho toccato. Questa è la Premier League, era un 50-50, ogni fine settimana succede. Abbiamo vinto la palla e abbiamo segnato”. Di parere opposto il giocatore portoghese: “L’hanno visto tutti. Tutti hanno visto la mia gamba. Non so perché, ad essere sincero. Hanno detto prima dell’inizio della stagione che se il contatto è abbastanza forte chiameranno il fallo. Ho mostrato loro la mia gamba, ma non è servito”. Lo United conquista la seconda vittoria stagionale, mentre il Wolverhampton è alla terza sconfitta su tre gare in Premier League. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti