Mbappé pensa sempre al Real, rifiutato biennale faraonico proposto da PSG

La sessione estiva di calciomercato è ormai chiusa. Kylian Mbappé è rimasto a Parigi, proprio come voleva la dirigenza del PSG, ma il giocatore pensa sempre al Real Madrid. Così tanto, da aver rifiutato la faraonica proposta di rinnovo che lo avrebbe reso il giocatore più pagato al mondo. 

Il francese, che ha un contratto in scadenza nel 2022, voleva lasciare il PSG già questa estate per realizzare finalmente il suo sogno, indossare la maglia del Real Madrid. Il trasferimento però, alla fine, non c’è stato. Le merengues, secondo quanto riportato dai media spagnoli, avrebbero fatto una terza e ultima offerta da circa 200 milioni di euro, ma il club parigino ha fatto orecchie da mercante in modo da riuscire a trattenere il 22enne. I blancos avevano già messo sul piatto due offerte da 160 milioni e 170 milioni di euro, entrambe rifiutate dal Paris Saint-Germain.

Finalmente poi il calciomercato si è concluso e la dirigenza parigina è riuscita a ottenere quanto sperato: Mbappé rimane in Francia. La società si è data subito da fare e ha preparato un nuovo contratto biennale da proporre a Kylian. Il PSG, secondo Le Parisien, avrebbe offerto all’attaccante un nuovo accordo, che lo avrebbe reso il giocatore più pagato al mondo, con un ingaggio quindi superiore anche a quello di Messi e Neymar. 

Il quotidiano francese parla di 45 milioni di euro netti all’anno, in sostanza, più di 5 mila euro all’ora. Ma incredibilmente, sembra che Mbappé abbia rifiutato l’offerta perché, ancora oggi, immagina il suo futuro altrove. Se il giocatore non dovesse rinnovare con il club, dovrà lasciare il Parc des Princes la prossima estate, ma potrà avviare trattative e firmare un pre-contratto già da gennaio in poi.

L’obiettivo della dirigenza parigina, come aveva già sottolineato Leonardo a RMC Sport alcuni giorni fa, sarà ora quello di riuscire a convincerlo a firmare un nuovo accordo: “Kylian Mbappé vuole andarsene, questo sembra chiaro. Ha un altro anno di contratto e vogliamo prolungarlo. Non abbiamo mai pensato a un Piano B. Abbiamo creato un clima molto positivo. Non permetteremo a nessuno di cambiarlo”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti