Maguire ricorda finale Wembley: “Eravamo solo a un calcio di rigore dall’essere campioni d’Europa”

Sono passati quasi due mesi dalla finale di Wembley di Euro 2020, ma il cielo inglese è ancora coperto da una palpabile delusione. A ricordare la sera dell’11 luglio sono Gareth Southgate e Harry Maguire nella conferenza stampa prima della partita contro l’Ungheria. I Tre Leoni, dopo l’amara sconfitta con l’Italia, tornano in campo con un unico obiettivo: i Mondiali del 2022. La nazionale di Sua Maestà, oltre alla selezione ungherese, incontrerà nei prossimi giorni l’Andorra e la Polonia per le qualificazioni per il Qatar. 

L’Inghilterra, dopo aver raggiunto la prima finale dal 1966, perde per un soffio il campionato europeo. Ma ora non è più tempo di rimuginare, bisogna essere pronti mentalmente per il prossimo obiettivo. Lo dice il CT Southgate e riprende le sue parole anche il difensore Harry Maguire prima della partita alla Puskas Arena.

Maguire ricorda finale Wembley: “Eravamo solo a un calcio di rigore dall’essere campioni d’Europa”

Il giocatore Red Devils, come riporta anche il sito ufficiale della FA, ha esortato i suoi compagni di squadra a mostrare la loro capacità di recupero mentale in quella che è la prima delle tre partite dell’Inghilterra questo mese: “Come giocatori, siamo completamente concentrati sull’andare in Ungheria e cercare di ottenere i tre punti. È un grande test più mentalmente che fisicamente, ma è quello che noi giocatori dobbiamo guardare e di cui abbiamo parlato da giocatori e dobbiamo essere pronti”.

L’Europeo si è concluso in modo differente rispetto a come si aspettavano, ma bisogna guardare avanti e migliorare: “Sappiamo che è un duro test in trasferta in Ungheria e se non siamo pronti mentalmente non faremo del nostro meglio o non otterremo il risultato di cui abbiamo bisogno, quindi la mentalità della squadra sarà messa alla prova e dobbiamo superarla. Euro 2020 si è concluso con una delusione, ma i ricordi che abbiamo creato e i sorrisi che abbiamo messo sui volti delle persone erano sotto gli occhi di tutti. È stato un grande viaggio, ed eravamo solo a un tiro di rigore da essere campioni d’Europa, quindi sappiamo che ci siamo quasi, ma abbiamo ancora molte cose da migliorare”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti