Delirio in Brasile Argentina, argentini rinchiusi nello spogliatoio dalla polizia mentre i brasiliani giocano in campo. Messi furioso (VIDEO)

El Papelon mundial, ossia la figuraccia mondiale. Così è stata ribattezzata la partita tra Brasile e Argentina andata in scena ieri, durata 5′ prima che la polizia brasiliana irrompesse armata in campo per togliere 4 giocatori che sarebbero dovuti essere in quarantena. La partita, valida per le qualificazioni e Qatar 2022, è stata poi sospesa, ma prima dell’intervallo è accaduto di tutto, con Messi furioso che litigava con le autorità brasiliane.

Brasile Argentina, cos’è successo

Chiunque arrivi dall’Inghilterra, deve osservare 14 giorni di quarantena obbligatori, così dice la legge brasiliana che, secondo le autorità locali, non sarebbe stata rispettata da 4 calciatori argentini provenienti dalla Premier League (Martinez, Romero, Buendìa e Lo Celso). I giocatori sono stati accusati di aver dichiarato il falso nel formulario d’ingresso in Brasile, omettendo il fatto di essere arrivato dagli UK. Per questo motivo, ieri, i poliziotti sono entrati in campo armati per deportare i suddetti giocatori. L’arbitro ha sospeso la partita e mentre i calciatori argentini erano rinchiusi negli spogliatoi sorvegliati dai poliziotti, il Brasile si dilettava in campo con una partitella tra riserve e titolari. Tutto questo fino all’intervallo.

Messi furioso

Nel mentre Leo Messi, è uscito sbraitando contro i funzionari brasiliani: “Scusatemi, siamo qui da 3 giorni e avete aspettato che iniziasse la partita per dirci che non potevamo giocare?”. Alla fine solo l’intervento dell’ambasciatore argentino ha liberato Messi e compagni dalla “prigionia” e ha permesso loro di tornare in Argentina. La Fifa è furiosa ha due strade da percorrere: la prima decidendo di far rigiocare la partita, la seconda facendo perdere la partita a tavolino ai brasiliani con annessa squalifica del campo e pesante ammenda.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti