Il Tottenham piomba su Kessie, ma c’è il solito Paris Saint Germain. E la Juventus…

Dopo che durante le Olimpiadi di Tokyo Franck Kessie aveva giurato amore eterno al Milan sembrava che il rinnovo del centrocampista con i rossoneri fosse poco più che una formalità. Invece la richiesta dell’ivoriano di 8 milioni di euro a stagione ha letteralmente sparigliato le carte in tavola ed ora una sua permanenza a Milano appare meno certa. Su Kessie gli occhi di Tottenham e Paris Saint Germain, con la Juventus che rimane nascosta…

Milan spiazzato dalla richiesta di Kessie

6,5 milioni di euro (l’ultimo anno), è la proposta di ingaggio del Milan per Franck Kessie. 8 milioni, la stessa cifra che garantirebbero al centrocampista ivoriano Tottenham e Paris Saint Germain la richiesta. Una distanza non incolmabile, ma comunque notevole e che ha scombinato i piani rossoneri, sicuri che l’accordo con il Presidente sarebbe stato trovato in tempi rapidi. Il contratto del 24enne scade a Giugno 2022 e sono tante le squadre che farebbero carte false per portarlo nella propria rosa a parametro zero o comunque ad un prezzo molto “calmierato”.

Franck Kessie

Ultima squadra ad affacciarsi è stato il Tottenham, con Paratici pronto a giocare d’anticipo garantendo al Milan di non perdere a zero il suo centrocampista. Sul piatto gli Spurs sarebbero disposti a mettere Tanguy Ndombele, acquisto record del club da 65 milioni di sterline.

Ndombele

Il solito Psg…

Visto l’interesse concreto del Tottenham, il Paris Saint Germain non si farebbe certo trovare impreparato, con i parigini pronti anch’essi a proporre uno scambio al Milan offrendo un giocatore a scelta tra Leandro Paredes e Mauro Icardi.

Icardi e Paredes

E la Juventus?

Sullo sfondo si nasconde la Juve di Max Allegri, da sempre grande estimatore del centrocampista ivoriano. I bianconeri non sarebbero comunque intenzionati a partecipare ad un’asta con club economicamente più forti di loro, e farebbero un’offerta al giocatore solo nel caso egli si liberasse a parametro zero il prossimo Giugno.

Allegri

Il Milan, nel frattempo, continua a sperare di giungere ad un accordo con uno dei suoi pilastri. La strada per i rossoneri però, si è fatta dannatamente in salita.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti