Cristiano Ronaldo allo United, un compagno di squadra non è contento del suo arrivo

Cristiano Ronaldo è un nuovo giocatore del Manchester United e in casa Red Devils la notizia è stata accolta con entusiasmo. Gli uomini di Solskjær non hanno nascosto la loro gioia e sui social hanno dato il benvenuto al nuovo compagno di squadra. Tutti elettrizzati? Non proprio. Un giocatore infatti non è molto felice dell’arrivo del portoghese e a rivelarlo è il suo agente. Guido Albers, procuratore di Donny Van de Beek, ha spiegato che il suo assistito non ha accolto bene la notizia del trasferimento del centravanti. 

Cristiano Ronaldo allo United, Van de Beek non è contento del suo arrivo

Donny, come spiega l’agente parlando a Ziggo Sport, già prima dell’arrivo di CR7 aveva avuto poco spazio e ora è ancora più preoccupato: Cristiano è arrivato a Manchester venerdì e noi già sapevamo che era una cattiva notizia. Pogba gioca sulla sinistra e con l’arrivo di Cristiano Ronaldo che di solito milita in quella zona tornerà in mezzo al campo togliendo, di fatto, altro spazio a Donny”.

L’agente pensava di aver trovato una soluzione, ma all’ultimo minuto è andato tutto in fumo: “Così abbiamo parlato con Solskjaer e la società per trovare una soluzione che permettesse a Van de Beek di andare a giocare e l’abbiamo trovata nell’Everton. Peccato che lunedì sera, prima della scadenza della finestra di calciomercato, abbiamo ricevuto una telefonata che ci ha detto di presentarci all’allenamento la mattina successiva e che il trasferimento era una questione da escludere”.

Guido Albers però ha le idee chiare, Donny non può giocare solo in alcune occasioni. L’olandese è in Inghilterra per giocare in Premier League: Donny non è un giocatore che può giocare solo in Carabao Cup o in FA Cup. Donny è andato in Inghilterra per giocare in Premier League. Deve avere la sua occasione di giocare. Ha lavorato molto duramente questa estate e si è riposato solo sette giorni. Lui è al top della forma ed è pronto. Abbiamo parlato con Solskjaer e sembra che le cose possano andare meglio. Vedremo”. Il 24enne reclama spazio e spera di avere la sua grande occasione in questa stagione, nonostante l’arrivo di Cristiano Ronaldo.

Solskjaer gli ha chiesto di rimanere e lui, come dichiarato recentemente, vuole fidarsi del tecnico: “Ho parlato sia con il tecnico che con il club e sono stati chiari nella loro volontà di tenermi in squadra. Il manager mi ha detto ‘Ho bisogno di te e voglio tenerti qui’. Certo, fin qui non ho giocato un minuto ma lui mi ha detto che vedendomi ogni giorno in allenamento vede un Donny diverso. Ho bisogno di fidarmi di lui. Se non avesse avuto bisogno di me mi avrebbe lasciato andare, per cui penso che abbia dei piani per me”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti