Haaland segna in campo e fuori: premi della Nazionale in dono a dilettanti norvegesi

Essere un campione in mezzo al campo è una cosa estremamente difficile. Esserlo contemporaneamente anche all’esterno del rettangolo verde è qualcosa ancora più ardua. Non per Erling Halland a quanto pare, dato che l’attaccante del Borussia Dortmund, oltre a continuare a segnare goal con il club e con la propria Nazionale, una volta smessi i panni del calciatore si rende quotidianamente protagonista di bei gesti per la sua comunità. Ultima in ordine di tempo la donazione di tutti i premi ricevuti dalla Norvegia alle squadre dilettantistiche del suo paese.

Erling Haaland il generoso

Segna tantissimo in campo, ma fa tantissimi goal anche quando non gioca. Erling Haaland, 21 anni e già quasi 150 reti in carriera, ha deciso di donare tutti i premi ed i bonus conquistati con la sua Norvegia a formazioni dilettantistiche del paese scandinavo. Tre in particolare: il Rosseland BK, l’ultimo club in cui ha militato suo padre; il Bryne FK, squadra con cui si allena sporadicamente quando torna in patria per le vacanze; e il Grorud, società che punta forte sui giovani. A quest’ultima squadra andrà la prossima donazione, come comunicato dalla federazione norvegese sui social.

Haaland

Haaland, com’è giusto che sia, è legatissimo alla sua Norvegia, e devolvere i premi ricevuti per le sue prestazioni con la maglia della Nazionale è solo l’ultimo degli encomiabili gesti fatti dall’attaccante per il paese scandinavo. E pensare che, nonostante l’ennesima tripletta messa a segno, stavolta contro Gibilterra, il centravanti del Dortmund si è dichiarato insoddisfatto: “Non segno abbastanza in Nazionale, dovrei fare più goal“.

Haaland

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti