Caos Nizza-Marsiglia, arrivano penalizzazioni e squalifiche: stangato il preparatore dell’Olympique

Sono arrivati i verdetti della commissione disciplinare di Ligue 1 riguardo gli incresciosi fatti accaduti durante la sfida tra Nizza-Marsiglia, sospesa prima della fine a causa dell’invasione di campo di alcuni ultras nizzardi e per la successiva rissa generale. Penalizzazione per i padroni di casa, squalifiche ai giocatori e una vera e propria stangata per il preparatore atletico dei marsigliesi.

Nizza-Marsiglia, arrivano le sentenze

La Ligue de Football Professionnel (LFP), attraverso la sua commissione disciplinare, si è espressa in merito ai fatti accaduti durante Nizza-Marsiglia del 22 Agosto, partita sospesa al minuto 74 dopo che i tifosi di casa hanno preso d’assalto il campo dell’Allianz Riviera in risposta a Dimitri Payet del Marsiglia, che dopo essere stato colpito alla nuca da una bottiglietta, l’ha rilanciata verso il pubblico del Nizza.

Nizza-Marsiglia

Come riporta Adnkronos, la commissione ha penalizzato il Nizza con due punti, anche se uno dei quali sospeso, e tre partite a porte chiuse (una delle quali già scontata contro il Bordeaux). La LFP ha emesso sanzioni anche nei confronti di diversi protagonisti coinvolti: Payet, che ha reagito scagliando la bottiglietta verso il pubblico, è stato squalificato per solo un turno. Il suo compagno di squadra, Alvaro Gonzalez, è stato invece squalificato per due partite. Infine, Pablo Fernandez, assistente del tecnico del club dell’Olympique, che aveva colpito un tifoso, è stato sospeso dalle attività a bordo campo, dagli spogliatoi degli arbitri e da tutte le funzioni ufficiali fino al 30 Giugno.

La rissa in Nizza-Marsiglia

La gara sarà rigiocata inoltre in campo neutro senza la presenza di tifosi. “Dopo aver letto il rapporto dell’indagine in presenza dei due club, la Commissione ha deciso di rigiocare la partita su un altro campo“, ha detto la LFP in una nota.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti