Vergognoso a Roma: sciacalli rubano cimeli dalla tomba del giovane ex Lazio Guerini

Vergognoso quanto accaduto nella notte al cimitero del Verano a Roma, dove degli sciacalli hanno profanato la tomba del giovane calciatore Daniel Guerini, ex Primavera della Lazio scomparso lo scorso Marzo in seguito ad un incidente stradale. Sparite magliette, sciarpe e ricordi portati da amici, parenti o semplici tifosi. La madre del ragazzo ha postato un messaggio social per denunciare l’accaduto.

Sciacalli sulla tomba dell’ex Lazio Guerini

Magliette, sciarpe, aquilotti e cimeli di ogni tipo, ricordi di una vita di calciatore finita troppo presto a causa di un incidente stradale. Questi gli oggetti rubati dalla cappella nel cimitero del Verano dove è sepolto il giovane Daniel Guerini, ex calciatore della Primavera della Lazio tragicamente scomparso a Roma lo scorso 24 Marzo all’età di 19 anni. Il vergognoso episodio è avvenuto nella notte tra giovedì e venerdì ed è stato immediatamente denunciato sui social da Michela, la mamma di Daniel, giustamente molto scossa.

Il funerale dell’ex Lazio Guerini

La rabbia social di mamma Michela

Questo il messaggio postato tramite una Instagram Story dalla mamma del giovane calciatore tragicamente scomparso: “A te brutto indegno/a, che ti sei permesso/a di rubare sulla tomba di Guero ti auguro tutto il male del mondo. Una sciarpa, uno scudetto, e un aquilotto… Se me lo chiedevi ti ci ricoprivo. Occhio che c’è qualcuno che vede tutto“. Tantissimi i messaggi di supporto arrivati alla mamma e alla famiglia di Daniel, mentre sui social è partita una catena tra amici, ex compagni e tifosi per cercare di recuperare la refurtiva. Un gesto ignobile nei confronti di una famiglia che aveva già sofferto veramente abbastanza.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti