Zlatan “modestia” Ibrahimovic: “Io migliore di Messi e CR7. Mi manca il pallone d’oro? Io manco a lui”

Nonostante i 39 anni, Zlatan Ibrahimovic si considera ancora uno dei più forti calciatori al mondo. D’altronde finché è stato al top, il Milan la scorsa stagione è stato per molto tempo al primo posto. In un’intervista a France Football, lo svedese ha punzecchiato la nota rivista francese per non avergli mai assegnato il pallone d’oro e si è auto definito meglio di Messi e CR7.

Ibrahimovic si definisce meglio di Messi e CR7

Non ho nulla in meno rispetto a Messi e Ronaldo, credo di essere io il migliore – inizia col botto l’intervista di Ibrahimovic a France Football- Se parliamo di qualità intrinseche non ho nulla da invidiare a loro, se invece consideriamo i trofei allora sì: mi manca la Champions League. Il Pallone d’Oro non è un’ossessione e non mi manca, sono io che manco a lui. Non so in base a quale criterio viene assegnato. Se il collettivo funziona ne trae beneficio anche il singolo, che non sarà buono se la squadra non è buona. E io, penso di essere il migliore al mondo“.

Guai però a paragonarlo a qualcun altro: “Non credo serva a molto fare paragoni con i campioni del passato, ognuno ha giocato nel proprio tempo e con compagni di squadra diversi. Diventa complicato fare dei confronti. Ogni giocatore ha una storia a sé”. Ibra è tornato a Milan a gennaio 2020, dopo due stagioni da assoluto protagonista in MLS. Col Diavolo ha messo a segno 28 reti in una stagione e mezzo. Pioli conta su di lui anche in questa stagione dove i rossoneri sono finalmente tornati in Champions League.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti