Manchester, Cristiano Ronaldo cambia casa per colpa…delle pecore

Cristiano Ronaldo è arrivato a Manchester solo da qualche giorno, ma è già stato costretto a cambiare casa. Tutta colpa delle pecore belanti, che continuavano a svegliare il portoghese e la sua famiglia. La società inglese, dopo la firma del 5 volte Pallone d’Oro, aveva subito provveduto a trovare una casa per CR7, Georgina e i 4 bambini. Il centravanti aveva poi scelto una villa da 7 milioni di euro nelle campagne vicino Manchester, di proprietà di un ex campione Red Devils. Il 36enne però, dopo pochi giorni, è stato costretto a rifare i bagagli e trasferirsi. 

Cristiano Ronaldo cambia casa per colpa delle pecore

La loro permanenza nella villa immersa nel verde è durata meno di una settimana a causa delle pecore belanti. Gli ovini, di notte, continuavano a svegliare il portoghese e la famiglia. A rivelarlo, è una fonte al Sun: Sebbene la proprietà sia bellissima ed è immersa in campi ondulati e boschi, era anche vicina alle pecore che sono molto rumorose la mattina presto. Inoltre aveva un sentiero pubblico attraverso le colline e dalla strada davanti si poteva vedere all’interno dei suoi cancelli”. 

Una situazione inaccettabile per il centravanti, sia per il rumore sia per la sicurezza: Ronaldo è un vero professionista che punta molto sul riposo e sul recupero dopo le partite, quindi è stato deciso che era meglio se lui e la sua famiglia si trasferissero”.

Il nuovo numero 7 del Manchester United, Georgina e i 4 figli si sono così trasferiti in una nuova casa, nel Cheshire. L’abitazione vanta una piscina, una sala cinema e un garage per quattro auto. Ma dispone anche di telecamere a circuito chiuso, cancelli elettrici ed è pattugliato da guardie. Secondo gli agenti immobiliari, la proprietà è unica grazie ai suoi “giardini che impediscono di curiosare all’interno”. 

Ronaldo, come rivelato sempre dalla stessa fonte al Sun, aveva già vissuto in quella zona in passato: Ronaldo ha vissuto lì vicino durante la sua precedente esperienza a Manchester, quindi sembra di essere a casa. I suoi figli sono in una scuola privata e spera che una volta che il brusio del suo ritorno allo United si sarà placato, potrà portare fuori Georgina e mostrarle i suoi locali preferiti”. Per ora non può uscire molto con Georgina, ma almeno il suo riposo è salvo. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti