Grealish sponsorizza Rice…su FIFA 22: “Dovevano darti più di 66 di velocità…”

Nella vittoria del West Ham in casa della Dinamo Zagabria nell’esordio degli inglesi in Europa League c’è stato anche lo zampino di Declan Rice, autore dello splendido secondo goal con cui gli Hammers hanno chiuso la partita. Un’azione personale partita da centrocampo e culminata con un preciso sinistro che si è infilato tra le gambe del portiere avversario. La pregevole rete del centrocampista non è certamente passata inosservata, e Jack Grealish, suo compagno di Nazionale, ha commentato mettendo in mezzo i valori attribuiti a Rice su FIFA 22.

Grealish sponsorizza Rice su Fifa

Goal da cineteca: Grealish sponsorizza Rice

Il primo a congratularsi sui social media con il suo amico Declan Rice per il bellissimo goal messo a segno in Europa League è stato Jack Grealish. Il centrocampista del Manchester City però lo ha fatto mettendo il dito nella piaga su uno degli argomenti più dibattuti tra i calciatori: i valori loro assegnati nel famoso videogioco per consolle Fifa 22. “Te l’avevo detto @_DeclanRice che dovevi avere un valore più alto di 66 come velocità su @EASPORTSFIFA“, ha scritto Grealish su Twitter aggiungendo delle emoticon con faccine che ridono a crepapelle.

Grealish sponsorizza Rice

Rice si era già lamentato…

Il centrocampista degli Hammers si era precedentemente lamentato del punteggio attribuito alla sua velocità dagli autori di FIFA in un video con lo stesso Grealish pubblicato sui canali ufficiali dell’Inghilterra mentre erano entrambi impegnati con la Nazionale dei Tre Leoni all’inizio di questo mese. Dopo aver visto la card di FIFA 22 di Rice, Grealish aveva detto: “Sai cosa è folle però: la tua velocità, amico“. “Non sono lento – aveva risposto Rice – questo è il fatto. Amico, sono convinto che loro (i creatori del gioco ndr) si annoiano dovendo sedersi al computer a scrivere i valori di un migliaio di giocatori. Quindi faranno una cosa del tipo ‘A questo diamo 60 e qualcosa, a quest’altro 70 e qualcosa: fatto‘”.

Non c’è niente da fare: fanno finta che non gli importi troppo, ma in realtà ai calciatori le card dei valori di FIFA interessano e non poco. E molto spesso, quando non gli vanno a genio, li fanno anche arrabbiare. Chiedere a Rice.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA