Paura per Ayala: l’ex difensore di Napoli e Milan rapinato in Argentina

Brutta disavventura per Roberto Fabian Ayala, 48enne ex difensore tra le altre di Napoli, Valencia e Milan adesso assistente di Lionel Scaloni nella Nazionale Argentina. Mentre era alla guida della sua auto a Lujan, nella provincia di Buenos Aires, è stato fermato da tre rapinatori che, pistole in pugno, lo hanno derubato di tutto ciò che portava con sè.

Ayala rapinato in Argentina

Un’imboscata in piena regola, quella subita dall’ex difensore argentino Fabian Ayala nelle prime ore di lunedì mattina mentre in Argentina percorreva l’autostrada Ruta 9 con il suo furgone Renault Koleos. Tre aggressori armati gli hanno lanciato delle pietre fino a provocare lo scoppio di un pneumatico per costringerlo a fermarsi e consegnargli denaro e cellulare. Secondo i media argentini i rapinatori sono riusciti a fuggire con ben 5mila euro, oltre al telefono dell’ex Napoli e Milan.

L’area in cui si è verificato il furto è nota per essere un punto in cui i rapinatori di autostrade prendono regolarmente di mira gli automobilisti di passaggio ponendo ostacoli sulla strada o lanciando sassi contro i loro veicoli per costringerli a fermarsi e poi derubarli. Il sito web di notizie locali Infoxc.com ha pubblicato le foto del veicolo danneggiato di Ayala, che ha subito un doppio scoppio di pneumatici.

Ayala, che ha annunciato il suo ritiro dal calcio internazionale due giorni dopo aver segnato un autogol nella finale di Copa America del 2007 persa 3-0 contro il Brasile, deve ancora commentare il nefasto episodio.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti