Bosnia, tifosi infuriati danno fuoco alla macchina dell’arbitro…con lui dentro

Increscioso episodio in Bosnia Erzegovina, nelle ore successive alla sfida di Premier League tra il Velez Mostar e il Borac Banja Luka, gara caratterizzata dall’invasione di campo dei tifosi di casa sul risultato di 0-2 in protesta con le decisioni arbitrali. L’arbitro Sabrija Topalovic, che ha diretto la partita martedì sera, è stato vittima di un agguato mentre con la sua auto tornava a casa a Sarajevo in compagnia degli assistenti di gara.

I tifosi danno fuoco alla macchina dell’arbitro

Mentre Topalovic e i suoi assistenti percorrevano la strada che li avrebbe riportati a casa a Sarajevo, un’auto con quattro uomini ha bloccato il veicolo nel bel mezzo di una galleria. Come raccontano i media bosniaci i teppisti hanno iniziato a distruggere l’auto per poi lanciare un torcione ardente attraverso il finestrino. L’arbitro e i due assistenti sono riusciti a fuggire dalla Mercedes poco prima che questa prendesse fuoco. Un membro della terna ha avuto bisogno di cure ospedaliere, mentre l’auto è rimasta completamente carbonizzata.

I tifosi danno fuoco alla macchina dell’arbitro

La Polizia bosniaca sta ancora cercando i sospettati, fuggiti immediatamente dopo l’increscioso episodio.

La partita era stata invece sospesa sul risultata di 0-2 per il Borac Banja Luka a causa dell’invasione dei tifosi del Velez Mostar. Ai padroni di casa è stata data la sconfitta a tavolino per 0-3.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti