Eurovision 2022, il portiere Jeremie Makiese canterà per il Belgio

Il Belgio ha annunciato il primo concorrente dell’Eurovision Song Contest 2022 che sarà Jeremie Makiese. Non tutti sanno però che il vincitore di The Voice Belgique, scelto dall’emittente RTBF, è anche un portiere. Il 20enne è uno dei ragazzi del momento in Belgio. Rappresenterà il paese all’Eurovision, ma giocherà anche per il Royal Excelsior Virton, club che attualmente milita nella seconda divisione belga. Poco prima di essere presentato come il cantate ufficiale belga per il contest europeo, ha firmato infatti un contratto di un anno come portiere.

Eurovision 2022, il portiere Jeremie Makiese canterà per il Belgio

Jeremie, nato ad Anversa, in un’intervista alla stampa olandese con il giornalista Peter Van de Veire, ha parlato dell’onore di rappresentare il Belgio all’Eurovision in Italia. Il ragazzo non si aspettava una proposta del genere. Dopo che l’emittente RTBF l’ha contattato, ci sono volute due lunghe settimane di riflessione: “Sì, ho vinto The Voice, ma era ancora una novità per me. Poi vengo chiamato all’improvviso ‘Jeremie, vuoi prendere parte all’Eurovision?’ Ero così, non lo so. Era troppo in una volta e ho dovuto pensare un po’. Due settimane sono state sufficienti. Poi li ho richiamati per accettare”.

Il 20enne ha vinto The Voice, ha ricevuto la proposta per l’Eurovision, ma le emozioni non sono finite qui. Makiese, negli stessi giorni, ha firmato anche il suo primo contratto da calciatore professionista: “È un sogno”. Ora Jeremie dovrà coniugare il suo ruolo di cantante internazionale con quello di calciatore. Ad annunciare la firma con il Royal Excelsior Virton, lo stesso Makiese: “Grazie a Dio. È un sogno d’infanzia. Niente è impossibile a questo mondo, alcuni mi hanno detto di smettere, ma io ero testardo, ho due grosse ferite ma il mio circolo sa da dove vengo. Sono tornato più forte grazie a Dio”.

Jeremie infine ha spiegato che la sua carriera da giocatore non ostacolerà la sua preparazione per l’Eurovision: “Voglio essere il miglior rappresentante per il Belgio. Ho ancora molte cose da dire e penso che l’Eurovision sia il posto migliore per esprimersi. Il calcio non ostacolerà i preparativi. Non posso cantare senza giocare a calcio e viceversa”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti