Caos in Colombia, giocatore entra in campo e sniffa qualcosa: la sua spiegazione

Caos in Colombia. Un giocatore entra in campo e sniffa qualcosa, insieme a un compagno di squadra, scatenando le polemiche. Dopo la partita, la vicenda è stata chiarita. Mercoledì scorso lo Junior Barranquilla ha sfidato l’Atlético Huila per la decima giornata della Primera A colombiana. Allo stadio Roberto Meléndez i padroni di casa vincono per 3-0 e conquistano il sesto posto in classifica. Un match come tanti che ha scatenato però un vero e proprio caos in Colombia. Non per il risultato o per qualche decisione arbitrale, ma per quanto fatto da un giocatore. 

Caos in Colombia, giocatore entra in campo e sniffa qualcosa

Fabián Angel, centrocampista dell’Atlético Junior, entra in campo quando il punteggio è ancora sullo 0-0 e viene pizzicato dalle telecamere mentre sniffa una sostanza non identificata. Con lui, il compagno di squadra Willer Ditta. Il video è diventato subito virale in rete, suscitando la curiosità di tifosi e utenti, ma scatenando anche diverse polemiche.

Subito dopo il match, la vicenda è stata chiarita. Non si trattava di una sostanza dopante. Il club, in una nota, fa sapere che si trattava di carbonato di ammonio, sostanza legale e non doping in termini sportivi. Nella stessa dichiarazione, però, il Junior ha specificato che l’uso della sostanza non era autorizzato né raccomandato dallo staff medico del club, e che i giocatori coinvolti sarebbero stati oggetto di un procedimento disciplinare interno.

Anche il 20enne è intervenuto sulla vicenda. Sui social ha subito chiarito che si trattava di ammoniaca, prodotto chimico non dopante. Ángel, in un’intervista con il quotidiano ‘El Heraldo’ ha dato poi una versione più ampia dell’accaduto.

Secondo lui altri giocatori usano quella sostanza e non c’è da preoccuparsi: “Molte persone hanno guardato la cosa in modo diverso, ma le persone che sono nel mondo del calcio sanno di cosa si tratta. Presto si è prestato a malintesi. Quello che ho usato era ammoniaca, ma non sono il primo o l’ultimo a farlo, la maggior parte dei giocatori di calcio la usa. Questo è un prodotto che un aiuta a migliorare la capacità di concentrazione e permette di essere vigili e respirare meglio quando si è in campo. Chiarisco perché non voglio che si generino malintesi”. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA