Liverpool, allenamenti per controllo e agilità mentale con l’avventuriero Ben Fogle

Addio ai classici allenamenti in casa Liverpool. Jurgen Klopp vuole che i suoi uomini riescano ad avere il controllo e ad essere agili anche sotto pressione e ha chiamato in aiuto un allenatore speciale. L’avventuriero inglese Ben Fogle si è trasformato in manager per allenare le menti dei giocatori Reds. Il noto personaggio televisivo britannico ha lavorato con la squadra prima dell’inizio della stagione per aiutarli con il “controllo e l’agilità mentale sotto pressione”.

Liverpool, allenamenti per controllo e agilità mentale con l’avventuriero Ben Fogle

Il 47enne ha rivelato di aver lavorato con il Liverpool nel tentativo di aiutarli a riconquistare la Premier League. Il presentatore TV ha raccontato la sua esperienza in casa Reds sulle sue Instagram stories: “Uno dei lavori più affascinanti che abbia mai svolto è stato lavorare con Jurgen Klopp e la squadra del Liverpool. Li ho aiutati con il loro controllo mentale e la loro agilità mentale sotto pressione attraverso il contesto delle mie spedizioni e avventure. Sono già grandi calciatori, ma la sfida era come mantenere il loro livello quando non è una singola montagna, ma un’intera catena montuosa che devi scalare ogni stagione. Coerenza di fronte alle aspettative e alle pressioni”.

Fogle ha continuato ammettendo che si trattava della sua prima incursione nel mondo del calcio. Un mondo a lui completamente sconosciuto: “Devo ammettere che sono sempre stato un troglodita quando si trattava di calcio, né giocavo né tifavo. Ma il tempo trascorso con la squadra ha cambiato il mio atteggiamento e la mia prospettiva. Trascorrere del tempo con il Liverpool mi ha dato una migliore comprensione del bellissimo gioco e un ritrovato rispetto per i calciatori e la dedizione al loro sport. È come un’esercitazione militare portare la squadra attraverso ogni stagione con un esercito di personale che aiuta dietro le quinte. È una guerra di logoramento con il progredire della stagione e una battaglia mentale sulla materia”.

L’avventuriero inglese, infine,ha rivelato di essere rimasto sorpreso per le capacità di leadership di Klopp, affermando che il suo atteggiamento positivo è stato parte integrante del successo del Liverpool da quando ha preso il posto di Brendan Rodgers nel 2015: “Fiducia e abilità nel possedere la propria narrativa. È qui che brilla davvero un grande manager come Jurgen Klopp. L’atteggiamento viene dall’alto. Una mentalità positiva è la chiave del successo. Jurgen brilla di ottimismo. Il suo sorriso è contagioso. È una carota, non un bastone. Sono sbalordito dalle sue capacità di leadership. Concentrati sul compito da svolgere e metti a tacere la voce interiore e sei a metà strada. Controlla la tua narrativa. Finora sei vittorie e due pareggi. Ora mancano solo 36 partite. Ora sono un tifoso molto orgoglioso del Liverpool e ho dei nuovi fantastici amici. You’ll never walk alone. Amore, pace e obiettivi”. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti