Mou polemico con l’arbitraggio del derby, ma l’Aia risponde a muso duro: “Il rigore su Zaniolo non c’era. Con Mourinho massima severità d’ora in poi”

Come ogni derby romano che si rispetti, anche questo ha portato strascichi. Mourinho nel post partita ne ha dette di tutti i colori contro l’arbitro Guida reo di aver negato un rigore ai giallorossi nel primo tempo e di non aver espulso Lucas Leiva. Episodi che, a sua detta, hanno indirizzato la stracittadina verso la vittoria della squadra biancoceleste. Tuttavia, l’atteggiamento eccessivamente polemico e a tratti intimidatorio dello Special One, non è sceso giù ai vertici dell’Aia che hanno lanciato un duro avvertimento all’allenatore.

L’Aia risponde a Mourinho per le polemiche post derby

“Inaccettabile”, “non deve più ripetersi”, “saremo severissimi”. Queste le parole usate durante il summit dell’Associazione Italiana Arbitri rivolte allo Special One. L’atteggiamento di Mourinho è stato definito “un teatrino” dai vertici Aia, come riporta il Messaggero. Infatti il portoghese avrebbe iniziato a pressare il quarto uomo già dal riscaldamento, aumentando le polemiche in occasione del contatto in area tra Hysaj e Zaniolo. Premessa: Zaniolo partiva da una posizione di fuorigioco, come lo stesso Guida ha spiegato ad El Shaarawy (qui il video). Quindi anche se il direttore di gara avesse fischiato il calcio di rigore, ci avrebbe pensato poi il var ad annullare tutto.

Altresì i vertici AIA hanno decretato che “il contatto c’è, si poteva dare il penalty, ma non è uno scandalo non averlo dato”. Diversa l’interpretazione sul rigore invece assegnato alla Roma per contatto di Akpa Akpro su Zaniolo e realizzato da Veretout, definito come il “classico fischio di compensazione“. Il capo degli arbitri Rocchi ha quindi ritenuto inadeguato l’arbitraggio di Guida, ma per motivi diametralmente opposti a quelli denunciati da Mourinho. Anzi, Rocchi ha redarguito Guida per aver usato la mano leggera con l’allenatore giallorosso che sarebbe dovuto essere espulso (invece è stato solo ammonito). Il designatore ha chiesto ai suoi arbitri di usare la massima severità dalla prossima partita, come è accaduto per Gasperini nelle settimane precedenti. Si aspettano tempi durissimi per lo Special One.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.