La Uefa “diffida” il Tottenham per colpa di…Gollini

Una strana vicenda ha coinvolto Pierluigi Gollini, in estate approdato in Inghilterra al Tottenham dopo quattro ottime stagione passate a difendere i pali dell’Atalanta. La Uefa ha infatti deciso infatti di “ammonire” il club inglese proprio a causa dell’estremo difensore classe ’95. O meglio, per colpa dei suoi guanti…

Gollini fa ammonire il Tottenham

La Uefa ha lanciato una diffida al Tottenham per colpa del portiere italiano degli Spurs, Pierluigi Gollini. La colpa dell’ex estremo difensore dell’Atalanta è quella di indossare guanti che violano il rigido regolamento riguardante i loghi. Regolamento secondo il quale il logo del brand “Reusch” presente sui guantoni indossati dal classe ’95 nella sfida di Europa Conference League pareggiata 2-2 dagli inglesi contro i francesi del Rennes sarebbe decisamente troppo grande.

Nell’ipotesi in cui Gollini continuasse ad indossare quel modello di guanti con un logo di dimensioni eccessive per le rigide regole della Uefa, il Tottenham verrebbe probabilmente multato dal massimo organismo del calcio europeo. Un caso limite, ma ovvia conseguenza dell’altissima attenzione posta da sempre dalla Uefa nei confronti di brand e sponsor.

Gollorius“, nome d’arte musicale del portiere, dal suo arrivo in Inghilterra ha collezionato 4 presenze, 3 in Europa ed una in Carabao Cup dove si è reso grande protagonista neutralizzando un rigore nella lotteria finale contro il Wolverhampton e regalando di fatto il passaggio del turno al Tottenham. Per lui, ancora niente esordio in Premier League.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA