Marsiglia, Guendouzi crea scompiglio nello spogliatoio ma il club ha l’obbligo di riscattarlo

I giocatori del Marsiglia stanno perdendo la pazienza. Tutta colpa di Matteo Guendouzi. Il 22enne si sarebbe scontrato con diversi giocatori della squadra e continuerebbe a provocare i compagni. Il centrocampista è malvisto nello spogliatoio ma il club francese ha l’obbligo di riscattarlo.

Il ragazzo è arrivato in prestito al Marsiglia quest’estate e ha iniziato la stagione segnando un gol e fornendo un assist nelle sue prime tre partite. Prestazioni, che gli hanno fatto guadagnare la convocazione per la nazionale francese. Un grande inizio anche se ora sembra che il vento stia cambiando. Il club allenato da Sampaoli ha vinto solo una delle ultime quattro partite, una cosa che ha infastidito parecchio il giovane. 

Marsiglia, Guendouzi crea scompiglio nello spogliatoio ma il club ha l’obbligo di riscattarlo

Nella sconfitta casalinga per 3-2 contro il Lens nel fine settimana, Il centrocampista, secondo L’Equipe, ha chiesto al compagno di squadra Gerson “quando avrebbe iniziato a correre”. Una domanda che ha infastidito parecchio il brasiliano. I giocatori del Marsiglia, mentre Guendouzi si allontanava, hanno dovuto trattenere l’ex Fiorentina e il capitano Dimitri Payet è dovuto intervenire per cercare di calmarlo. L’incidente è avvenuto dopo il secondo gol del Lens. Il 22enne si è avvicinato al verdeoro e lo ha accusato di non correre. Ma non è finita qui. 

Anche durante il talk show francese Le Phoceen si è parlato della poca armonia che regna in casa Marsiglia, proprio a causa di Guendouzi. Si dice che il giovane sia molto critico nei confronti dei suoi compagni di squadra, ma che sia anche un giocatore che si lamenta sempre e che incolpa gli altri quando le cose non vanno secondo i piani.

Che il centrocampista avesse un caratterino particolare era cosa ben nota. Il francese, che con l’Arsenal ha collezionato 82 presenze, aveva già la reputazione di una persona difficile da gestire. Il tecnico Mikel Arteta, nel 2020, lo aveva escluso dalla sua formazione dopo che il giocatore aveva schernito i giocatori del Brighton dicendo che guadagnava più soldi di loro. Il centrocampista, nella stessa partita, era stato anche filmato mentre afferrava l’attaccante avversario Neal Maupay per la gola e lo scagliava a terra.

Guendouzi, la scorsa stagione, è stato ceduto in prestito all’Hertha Berlino e poi è passato al Marsiglia. Ma sembra che il carattere non sia migliorato. La squadra di Ligue 1 però ha l’obbligo di riscattarlo alla fine della stagione. Se le accuse contro il giovane sono vere, e se il clima in casa Marsiglia è questo, probabilmente il club è già pentito per aver scelto questa opzione.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti